Cerca

Il Cav sul dopo-referendum

Silvio Berlusconi: "Mattarella non ci farà mai votare con l'Italicum"

Silvio Berlusconi: "Mattarella non ci farà mai votare con l'Italicum"

L'appuntamento clou è il 4 dicembre, e questo lo sanno anche i sassi. Ma il voto del referendum potrebbe avere strascichi politici più grandi dell'effetto in sè del voto. Come elezioni a inizio 2017. Un evento che tutti si affrettano a smentire, ma che continua comunque ad aleggiare nell'aria. Tanto che tutti, comunque, ne parlano. Come Silvio Berlusconi che oggi a "Fatti e Misfatti", l'appuntamento quotidiano con Paolo Liguori su TgCom24, ha detto la sua: "Io non credo che mai il presidente della Repubblica Sergio Mattarella possa consentire elezioni anticipate con questa legge elettorale, l'Italicum. Perchè il rischio (come confermano tutti i sondaggi, ndr) è di trovarci Grillo e il Movimento 5 Stelle al governo".

Berlusconi lascia intendere che occora prima una modifica della legge elettorale, ribadendo poi a Liguori il suo sostegno al proporzionale. Il leader FI torna a dirsi convinto della necessità di "trovare assolutamente un modo condiviso per scrivere una nuova riforma della Costituzione e una nuova legge elettorale" e a tal proposito ribadisce di ritenere che "il sistema proporzionale sia il migliore, perchè si deve avere un maggioranza in Parlamento che corrisponde all’effettiva maggioranza dei
cittadini".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • angelux1945

    24 Novembre 2016 - 20:08

    Ricordo che anche mia madre superata la soglia degli 80 anni, incominciava a raccontare balle!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • angelux1945

    24 Novembre 2016 - 20:08

    Non ci credo che Mattarella ha spifferato le sue intenzioni a Berlusconi, ma se fosse vero, il primo che si dovrebbe dimettere sarebbe proprio lui!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • cicalino

    24 Novembre 2016 - 19:07

    Non ho mai votato a sinistra anche se,dopo averlo votato, ritengo Berlusconi la peggior calamità del dopoguerra.Renzi come Craxi, i loro governi si faranno ricordare per l'impegno profuso. Renzi è instancabile, perennemente in viaggio col suo ' campionario' Italia. Effetto Trump? Forse, ma ora ho voglia di pulizia, via ladri, riciclati e quei paraculi M5S. Renzi è il meno peggio, basta, voterò SI.

    Report

    Rispondi

    • Lippolino

      24 Novembre 2016 - 22:10

      Con Berlusconi c'era metà disoccupazione e pil al 2 per cento Contento tu di Renzi ... Disoccupazione al 11,7 per cento , pil al 0,8 il peggiore d Europa Festeggia ... Se hai voglia Gli italiani non credo

      Report

      Rispondi

  • francori2012

    24 Novembre 2016 - 19:07

    Lapalissiano,caro Cav. Mattarella,dovrebbe essere onesto,fino a prova contraria. Spero che nessuno lo possa fuorviare dai suoi compiti istituzionali. Di "Napolitani"ne basta e ne avanza uno.Quello che tutti conosciamo. Francori2012

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog