Cerca

Violenza sulle donne

Boldrini, vendetta su chi insulta: pubblica su facebook frasi e nomi

Boldrini, vendetta su chi insulta: pubblica su facebook frasi e nomi

"Vi mostro solo alcuni messaggi tra quelli insultanti ricevuti nell'ultimo mese. Ho deciso di farlo anche a nome di quante vivono la stessa realtà ma non si sentono di renderla pubblica", scrive su Facebook Laura Boldrini spiegando la decisione di pubblicare tutte le offese che subisce sui social network, ormai pieni "di volgarità, di espressioni violente e di minacce, nella quasi totalità a sfondo sessuale". Una scelta presa proprio in occasione della Giornata contro la violenza sulle donne: "Ho deciso di farlo perché troppe donne rinunciano ai social pur di non sottostare a tanta violenza. Ho deciso di farlo perché chi si esprime in modo così squallido e sconcio deve essere noto e deve assumersene la responsabilità". 

In un altro messaggio inviato inviato al convegno - sempre sul tema - alla Corte di Cassazione la presidente della Camera, continua: "Nel nostro Paese ogni due giorni una donna viene uccisa per mano di chi avrebbe dovuto amarla. È un dato gravissimo che spiega come il fenomeno della violenza di genere non sia emergenziale ma strutturale". Per la Boldrini è necessaria una "vera e propria rivoluzione culturale, capace di proporre un cambiamento profondo nel comune modo di pensare, parlare, guardare". "Nel celebrare questa giornata noi tutti, cittadini e istituzioni, dobbiamo riaffermare l’impegno a porre fine a questo fenomeno ancora drammaticamente presente nella nostra società. Non si può parlare di raptus: gli uomini che uccidono le donne quasi sempre le hanno già perseguitate o hanno praticato violenze contro di loro. Tutti elementi che mostrano come questo fenomeno sia culturale e affondi le sue radici in persistenti stereotipi che ripropongono l’immagine di una donna lontana dalla realtà: spesso una donna oggetto della quale si può fare quello che si vuole".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • JamesCook

    26 Novembre 2016 - 10:10

    Strano che nella lista non vi siano anche i giornalisti di Libero!! e si che loro ne avrebbero da farsi perdonare...... avessero detto le stesse cose delle vs. madri e sorelle?? lerci puzzolenti coglionazzineri

    Report

    Rispondi

  • healbissola2

    26 Novembre 2016 - 10:10

    La Boldrina si insulta da sola Vi ricordate quando saliva a piedi alla camera con grasso quando era grasso . Non la ricordiamo più , ci ricordiamo di lei quando minacccia gli italiani

    Report

    Rispondi

  • zhoe248

    26 Novembre 2016 - 07:07

    Quando si vuole fare la Presidenta terza carica dello Stato,la catechista della parità di genere, sponsor dell'invasione per lo più islamica a danno del l?talia, non ti puoi lamentare, , devi incassare anche le reazioni dei cittadini incaSSati.

    Report

    Rispondi

  • apostrofo

    25 Novembre 2016 - 23:11

    Peggio non è mai morto !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog