Cerca

Rivelazioni azzurre

Silvio Berlusconi: "Tutto quello che ho offerto a Parisi, ma che lui ha rifiutato"

Silvio Berlusconi: "Tutto quello che ho offerto a Parisi, ma che lui ha rifiutato"

Un rapporto sempre velato da un che di riservato, quello che per mesi (dalle ultime amministrative in cui era stato candidato sindaco per il centrodestra a Milano) ha legato Stefano Parisi a Silvio Berlusconi e Forza Italia. Riserbo che è in parte stato sollevato oggi dallo stesso Berlusconi, il quale parlando a SkyTg24 ha svelato che "a Parisi non abbiamo dato un ruolo, gli abbiamo chiesto se volesse diventare un dirigente e magari il coordinatore di Forza Italia e ci ha detto di no, gli abbiamo detto se volesse fare un suo partito ci ha detto di no. Allora abbiamo concordato sul fatto che lui cercasse delle persone, dei protagonisti della trincea delle imprese eccetera a interessarsi con noi del governo del Paese. E' successo,
tuttavia, che lui è andato in conflitto con i nostri dirigenti, è andato in conflitto con Salvini e anche con Meloni, quindi come si fa a pensare che qualcuno si ponga come federatore e poi si mette in contrasto con coloro che deve federare. Gli auguro
molto successo - ha aggiunto l’ex premier - perché adesso sembra che voglia fare un suo nuovo movimento politico e gli auguro successo anche perché lui ha dichiarato di voler essere parte integrante del centrodestra, quindi tanti auguri a Parisi". Se non è un benservito, poco ci manca...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog