Cerca

Dopo sette anni di blocco

Il mega-regalo agli statali prima del voto. Quanto avranno di più in busta paga

Il mega-regalo agli statali prima del voto. Quanto avranno di più in busta paga

Dopo sette anni di proroghe i dipendenti statali vedranno rinnovare il loro contratto nazionale. Sindacati e governo hanno chiuso l'accordo dopo una giornata di incontri e riunioni a Palazzo Vidoni spuntando una delle richieste più urgenti da parte di Cgil, Cisl e Uil, e cioè l'aumento di almeno 85 euro lordi mensili.

Il governo ha messo sul tavolo 850 milioni di euro per il 2017 da destinare agli stipendi dei dipendenti pubblici. Nello spacchettamento del fondo per il 2017 presente in manovra, ci sarebbero 850-900 milioni per le forze dell’ordine di cui 480 per la proroga degli 80 euro, 100-170 milioni per assunzioni, 40 milioni forestale, 250 per il riordino carriere, oltre ai 850 per i contratti dei dipendenti pubblici. In totale si tratta di circa 1,7 miliardi di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • moisec

    01 Dicembre 2016 - 21:09

    Dopo 7 anni mega regalo? Lo dica alla massa di dipendenti che prendono 1000 euro.

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    01 Dicembre 2016 - 17:05

    ....non si vive di mancette.....voterò NO !

    Report

    Rispondi

  • babbone

    01 Dicembre 2016 - 16:04

    A raschiato il fondo del barile. Dice che non avevano il contratto da sette anni....si dimentica che gli negli ultimi tre anni è lui che comanda la banda taffari. Comunque non sposterà un voto,gli impiegati della P.A. vabbe che la maggioranza sono comunisti, ma non sono coglioni che si fanno comprare per 50€. Quindi NO a valanga. Venditore di pentole torna a prendere il sole sulle rive dell'arno.

    Report

    Rispondi

  • pulraf

    01 Dicembre 2016 - 14:02

    Renzi ci ha preso per morti di fame ed è convinto che con gli 80 euri Lordi (meno di 50 netti) gli italiani voteranno SI. Spero che questo aumento sia un boomerang per Renzi e gli italiani capiscano che ci sta prendendo per accattoni e bastano pochi euri per comprarci.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog