Cerca

Attacco finale

Beppe Grillo: "Denuncio Matteo Renzi per la falsa scheda elettorale per il Senato"

Grillo contro Renzi, accuse no stop. E ora scatta la denuncia al premier

In questi ultimi giorni di campagna referendaria, nonostante gli appelli che arrivano dal Colle e dintorni, i toni non accennano ad abbassarsi. Anzi. L'ultimo siluro arriva (ancora) da Beppe Grillo, non ancora sazio dopo aver definito Matteo Renzi "scrofa ferita", "killer". Il leader dei 5 Stelle rincara la dose attraverso un post sul suo blog: "Denunceremo penalmente Renzi per il reato di abuso della credulità popolare in merito alla falsa scheda elettorale del Senato che, ieri sera, ha mostrato pubblicamente". Insomma, Beppe vuole denunciare il premier per aver mostrato in conferenza stampa il fac-simile della futuribile scheda elettorale per Palazzo Madama. Inoltre, nel post, Grillo paragona Renzi a Totò, che nel film La banda degli onesti interpreta il boss di un gruppo di falsari. Il presidente del Consiglio, da par suo, non si è scomposto. La risposta? È arrivata con una promessa: "Con vittoria del Sì nuova legge elettorale in tre mesi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francori2012

    01 Dicembre 2016 - 17:05

    Allegri ragazzi,in Paradiso ci sono degli orologi che,delle persone più in vista,misurano a scatti le bugie dei reprobi. I politici sono i più colpiti,dagli orologi "Segnabugie",chi più chi meno.S'è saputo che l'orologio di Renzi,lo usa il Padreterno,ma come Ventilatore. Francori2012

    Report

    Rispondi

blog