Cerca

Attacco totale

Furia Sgarbi contro Pdl e M5S:
"Grillo è uno stupido e la Brambilla è una mign..."




Il critico d'arte ospite a La Zanzara su Radio24 non risparmia nessuno: "Candidare Galan è come mettere un maiale in una chiesa". E sul fascismo: "Meglio di Pdl e grillini"

Vittorio Sgarbi

Vittorio Sgarbi

Vittorio sgarbi torna a parlare a La Zanzara su Radio24, è un fiume in piena ne ha per tutti. Il primo a finire sotto il mirino di Vittorio è Beppe Grillo e i suoi eletti in parlamento: "Grillo è un uomo stupido, senza un'idea in testa. Inventa un partito in cui non c'è, mandano sconosciuti a fare i presidenti della Camera. Sono niente. Grillo è peggio del fascismo perchè voto qualcuno, un coglione che non va nemmeno in Parlamento". E ancora: "I grillini non sono eletti, ma atomi del corpo di Grillo che è l'unico che è stato eletto ma non è in Parlamento. La stessa cosa vale per Berlusconi e Monti, che hanno distribuito il voto a sconosciuti".

"Brambilla a calci nel culo" - Ma la furia di Sgarbi non finisce qui. Il critico d'arte ne ha pure per Berlusconi e per alcuni esponenti del Pdl come Galan, Brambilla e Santelli: "Berlusconi è ancora peggio di Grillo. Ha fatto eleggere Galan, cosa c'è di peggio? E' come mettere un maiale al centro di una chiesa, una cosa invereconda, un subumano. Tutti così. Ha fatto eleggere la Santelli, la Brambilla in Emilia Romagna. Ma come ti viene in mente, la Brambilla è da prendere a calci nel culo. Mignotte? Almeno io vorrei votare la mignotta di casa mia, non la Brambilla in Emilia". Prosegue Sgarbi: "Le liste di Berlusconi sono state penose, tutti penosi, inqualificabili. Uguali a quelli di Grillo, con la differenza che non sappiamo chi sono e magari saranno meglio".

Fascisti meglio dei grillini
- Infine Sgarbi torna a prlare del fascismo. Fa un'analisi e un paragone tra il centrodestra di oggi, il Movimento Cinque Stelle e il ventennio: "Il fascismo - dice poi - ha fatto cose buone, è la fotografia della realtà ma questi grillini del cazzo neppure lo sanno e si vergognano di quello che hanno detto. La Treccani è buona o cattiva, la Scuola Normale di Pisa quando è stata rifondata, le scuole archeologiche, i restauri di Leptis Magna, gli scritti di Gentili cosa sono, Fermi, Marconi cosa sono grillini di merda? Sono meglio del vostro pensiero inesistente, ovvio, rubato. Pirandello e Fermi erano fascisti, e noi siamo orgogliosi di loro. Bottai è un grande ministro che ha fatto una legge che ha difeso il patrimonio artistico italiano. E forse Gentile non era meglio della Gelmini? Croce non era meglio di Ornaghi? Il fascismo è pieno lacune ed errori ma anche di azioni alte e importanti. Grandi, Ciano e Bottai sono stati molto meglio di tutti i ministri del centrodestra".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paola.baudinos

    13 Aprile 2014 - 11:11

    Sgarbi dice cose vere nel peggior modo possibile.

    Report

    Rispondi

  • gianko

    03 Aprile 2013 - 14:02

    i *TRINARICIUTI* e i loro *UTILI IDIOTI* ci dicono che non è *POLITICAMENTE CORRETTO*; lo stesso Moravia, tesserato PCI, rischiò l'espulsione per aver detto che Sabaudia era una bella città (opera del duce quindi doveva essere brutta) peccato che i sovietici negli anni '30 visitarono più volte le opere di bonifica del 'mascellone' e rimasero stupefatti; loro che con i 'piani quinquennali' e la deportazione e liquidazione dei di kulaki, causarono carestie tremende e 'cannibalismo', da cui l'affermazione VERA che *in Russia si mangiavano i bambini*.. e loro ridono gli imbecilli.. ah..ah *i comunisti mangiano i bambini!* i gerarchi no di sicuro..loro mangiavano bistecche di animali, ma chi stava morendo letteralmente di fame (come successe anche durante l'assedio di Leningrado) per sopravvivere mangiò anche carne umana (spero solo di cadaveri).. QUESTA E' STORIA!!

    Report

    Rispondi

  • anto3942

    17 Marzo 2013 - 11:11

    uno che dice la verità sulla brambilla....

    Report

    Rispondi

  • charlye59

    17 Marzo 2013 - 05:05

    A me non sembra un mito , più' che altro un prostituto di mestiere re del torpiloquio Alla pari della littizzetto di gente così' se non li vedremo più' non ne sentiremo certo La mancanza pagati per essere delle nullita'.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog