Cerca

Debuttanti al potere

Camera, presidente non politico
nella legislatura dei dilettanti allo sbaraglio

Camera, presidente non politico
nella legislatura dei dilettanti allo sbaraglio

Laura Boldrini, presidente della Camera. Una sconosciuta ai non addetti al lavoro. Una debuttante della politica, una che in un'intervista al tg de La7 ammetteva di "non sapere come fare". La scelta rilanciata questa mattina, 16 marzo da Pier Luigi Bersani (insieme al nome di Piero Grasso per il Senato) dopo le fumate nere di eieri è stata una scelta non casuale. Ha voluto dare un'immagine di nuovo, di fresco. Una scelta di "maquillage" che serve solo a nascondere i dinosauri del partito (che restano al loro posto). Una "scelta civica" che serve sostanzialmente a prepararsi al prossimo voto, e apreire al "tutti contro tutti".  Una scelta di prospettiva destinata però a una dura prova: quella del  Parlamento. In Aula sarà un Vietnam, proprio perché si apre una legislatura piena di debuttanti. E tra i debuttanti ci sono  anche i grillini che staranno con  gli occhi puntati sull'attività della Camera, pronti ad alzare barricate davanti al più piccolo passo falso. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marco53

    17 Marzo 2013 - 00:12

    Scommetto che il Bersani riuscirà a fare un governo, col pugno di grillini che corromperà. La posta in gioco è alta e non saranno certo alcuni milioni di Euro ad impedire alla sinistra di andare finalmente al potere e mandare in galera Berlusconi. Ci sono tanti modi di far pervenire dei soldi. Se Grillo pensa di aver fatto eleggere delle copie di se stesso si sbaglia di grosso, e a poco servirà cacciarli dal partito. Non c'è vincolo di lealtà nel nostro ordinamento, per cui possono voltar faccia anche 10 volte per legislatura. Ad alcuni di loro basterà sistemarsi per il resto dei loro giorni, con un bel gruzzolo in banca. Guadagneranno sempre più che a farsi rieleggere 2 volte, poichè questo è il limite imposto da Grillo. Presto capirà anche lui con chi ha a che fare. Bello decurtare lo stipendio, ma se tocca solo a loro, si arrangeranno in altro modo. Questo lo capisce anche uno scemo. Magari durerà poco il futuro governo, ma grazie ai grillini voltagabbana vedrà la luce certamente

    Report

    Rispondi

  • spalella

    16 Marzo 2013 - 14:02

    ... perchè i partiti li selezionano proprio per le qualità di sudditanza e di incapacità di esprimere concetti AUTONOMI CON FORZA E CON DETERMINAZIONE rispetto al capobastone di turno. Gente ben diversa dagli altri dilettanti del movimento 5 stelle che fanno della 'inesperienza' un motivo di Estraneità e quindi di Pulizia rispetto ai marci Pd e PDL... vedremo tra breve, saranno sufficienti pochi mesi per avere chiaro cosa sono i grillini, il Nuovo, ma io mi sento fiducioso.

    Report

    Rispondi

  • rendagio

    16 Marzo 2013 - 14:02

    non vedere piu´quella faccia da culo di FINI e´gia´una soddisfazione , ora a parte il volto nuovo, speriamo sia veramente seria e non di Parte, ma con i cattocomunisti questo e´quasi impossibbile, prepariamoci a nuovi intrallazzi ,

    Report

    Rispondi

  • enricoti

    16 Marzo 2013 - 14:02

    prossimo presidente! 52 ani...anni e non mostrarli! finalmente una bella ragazza al potere dai! O non ci va mai bene niente?

    Report

    Rispondi

blog