Cerca

Crisi mistica

Grillo: "Molte affinità tra il nuovo Papa e il M5S"

Sul blog del comico genovese un totale delirio d'onnipotenza: "Il primo Pontefice low cost, proprio come noi". Casaleggio lo disse: "Beppe è Gesù"

Beppe Grillo

Grillo-black bloc: incappucciato in spiaggia

Il delirio di Beppe Grillo raggiunge nuove vette, al confine tra la comicità e il delirio. Nel post del suo blog di sabato 16 marzo il dittatore Beppe arriva a paragonare la mission del Movimento 5 stelle a quella che lo Spirito Santo ha affidato a Papa Francesco. Scrive il comico genovese: "Nessun Papa ha mai avuto il coraggio, perché di vero coraggio si tratta, di chiamarsi Francesco. Il santo che la Chiesa voleva bruciare come eretico, il poverello di Dio che si scagliò con il solo esempio contro la lussuria dei cardinali del suo tempo. Il M5S è nato, per scelta, il giorno di San Francesco, il 4 ottobre del 2009". 

Affinità - E questo è solo l'inizio. Tutto il post è un crescendo rossiniano, tra sacro e profano, di improbabili somiglianze e paragoni scellerati. Tra chi? Tra i cinquestellati e il nuovo Pontefice, ovvio. Passiamo alla seconda follia: "Ci sono molte affinità tra il francescanesimo e il M5S", afferma Beppe. E, convinto, prova a spiegare: "E' il primo papa low cost". Ma la parte più spiazzante del delirio di Grillo deve ancora venire. Il comico genovese aggiunge: "Nel libro Il Grillo canta sempre al tramonto scritto lo scorso dicembre con Fo e Casaleggio quest'ultimo diceva: Non deve essere un caso che non esista un Papa che si sia fatto chiamare Francesco". 

Grillo Gesù - Bene. Ora è chiaro. Il guru-veggente Gianroberto Casaleggio - quello che afferma che ci sarà la terza guerra mondiale nel 2020, che i giornali un giorno scompariranno e che a breve la democrazia diretta sarà solo online e  - ora avrebbe pure previsto l'elezione di Papa Francesco di cui, lascia intedere il comico, il M5s è stato un anticipatore. Forse anche Papa Francesco è statop scelto da Grillo, magari con le parlamentarie, rigorosamente online. D'altronde, Casaleggio lo aveva già detto in un'intervista: "Grillo? E' Gesù". I conti tornano, insomma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • noinciucio

    19 Marzo 2013 - 09:09

    la sapete la differenza tra San Francesco e Grillo? San Francesco parlava agli uccelli, Grillo parla ai coglioni!!!

    Report

    Rispondi

  • noinciucio

    19 Marzo 2013 - 08:08

    Sicuramente i valori espressi dal nuovo Papa (con la maiuscola, cretino!) sono agli antipodi dei valori pidiellini, ovvero, così ci illuminò il lapulapu! Ma fammi il piacere! Innanzitutto, mi sembra che i valori espressi dal Santo Padre, storicamente parlando, appartengano più alla destra che alla sinistra. Relativamente all'arroganza urlata, poi, non mi sembra che appartenga a noi, visti i toni tenuti dalla sinistra nell'ultima campagna elettorale! In merito poi al lifting, all'ostentazione del corpo e quant'altro, mi sembra che i sinistrorsi radical chic, non si facciano mancare nulla!!! Come sempre, lei ha perso un'altra occasione per tacere!

    Report

    Rispondi

  • fausta73

    17 Marzo 2013 - 14:02

    prenda i suoi miliardi che ha all'estero, fra l'altro, e li distribuisca ai poveri. Eh, ma lui è furbo, per lui redistribuire significa togliere al povero e darlo al più povero.

    Report

    Rispondi

  • pasquineddu

    17 Marzo 2013 - 12:12

    la foto dell'articolo è una delle migliaia di foto scattate allo 'spyder-grillo' - mi rallegro notare come koloro i quali si incensano di servire l'aggiustizia, ed in particolare nell'obbligazionismo dell'azione penale, siano in realtà dei pietosi cantastorie; infatti, andare in giro in modo maskarato, dovrebbe essere proibito anche a s.e. grillissima - o no? Ma peggio, interferire o condizionare secondo propri scopi e interessi dall'esterno con strumenti più o meno leciti quelli che sono i lavori parlamentari di inizio legislatura, non credo possa ritenersi lecito in un paese a base democratica dove purtroppo regna un reggiorgio che dovrebbe invitare al proprio dovere quelle prokure ormai totalmente rosse che non si accorgono mai di nulla!! Infatti, quando non c'è il B.! di mezzo, è kalma piatta, sempre!! Non esistono altri reati oltre quelli del B.! Come mai il potere giudiziaro dimostra tanto genuflessismo verso una persona non eletta e priva delle tutele parlamentari?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog