Cerca

Il piano di Lista Civica

Via alle consultazioni, Monti propone un altro governo tecnico

Il Prof sa però che la vera partita si giocherà su un eventuale secondo incarico dopo il fallimento di Bersani

Mario Monti

Mario Monti

Un altro governo tecnico, o meglio, un governo di scopo. E' quello che proporrà oggi Mario Monti alle consultazioni al presidente Giorgio Napolitano. L'idea di Lista Civica è fare un governo di riforme che abbia il maggiore consenso possibile. "Il nome di colui che dovrà tentare di formare un governo dovrà venire su indicazione del capo dello Stato. Di certo noi pensiamo che serva un governo, perché l'Italia ha bisogno non di elezioni ma di azioni" dice Mario Mauro, neo capogruppo di Scelta civica al Senato, all'Huffington post. In generale i montiani non hanno preclusioni rispetto ad un governo Bersani anche se non gradiscono il l'asse con il Movimento cinque stelle. Ma Lista Civica sa che la vera partita sarà sul secondo incarico. Ci sono due possibilità infatti. Primo: Napolitano potrebbe conferire l'incarico a Bersani, il quale, visti i numeri al Senato, potrebbe poi fallire. Secondo, Bersani indica a Napolitano i punti di una agenda di governo facendo però un passo indietro a favore di un altro nome. In entrambe queste situazioni - e scongiurando un immediato ritorno alle urne - Monti può sperare sulla "scelta del Presidente". 

Grasso licenzia Monti - Ma a quanto pare il piano del Prof è destinato a naufragare. Le prime dichiarazioni che arrivano dalle consultazioni sono de profundis per il governo di Monti. "Con il Capo dello Stato abbiamo espresso la concorde determinazione della necessità assoluta di dare un governo al Paese". Lo ha detto il presidente del Senato, Pietro Grasso, al termine dell’incontro con Giorgio Napolitano, che ha aperto le consultazioni al Quirinale. "Si inizieranno a percorrere tutte le strade" per arrivare a questo punto. E sulla linea-Grasso si schiera anche la presidente della Camera, Laura Boldrini: " "C'è bisogno di un Governo il prima possibile. Il Presidente Napolitano esplorerà tutte le strade per arrivare a questo scopo". Insomma il messaggio è chiaro: basta con Monti. L'Italia ha bisogno di un nuovo governo presto. E senza Loden. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pam2013

    20 Marzo 2013 - 18:06

    Ma questo qui ci fà o ci è? Ma ancora non l'ha capito che gli italiani non lo vogliono più in quanto essere rivoltante e ributtante agli ordini della Fuhrer tedesca, delle banche e delle assicurazioni. Dio non volesse, ma se dovesse fare un governo, a chi pensate che curerà gli interessi, al popolo italiaio o alle banche, al capitale e alla Germania? A voi l'ardua sentenza...

    Report

    Rispondi

  • Phidry Hiellie

    20 Marzo 2013 - 17:05

    ......un bel incarico alla NASA ? Che ne pensi....? Dopo di che una bella missione verso marte dalla durata di qualche anno.... Ti andrebbe???

    Report

    Rispondi

  • Bolinastretta

    20 Marzo 2013 - 17:05

    quello che ha ammazzato di tasse, balzelli, imposte cittadini e imprese? Quello che (un record c'è l'ha)ha fatto fallire 120.000 aziende in un anno??? fare due calcoli quanti lavoratori a casa in cassa integrazione? quante tasse sparite? (in quanto aziende estinte) a spese dello Stato (cioè noi9) please!!!! ma ci faccia il piacere!!!

    Report

    Rispondi

  • afadri

    20 Marzo 2013 - 17:05

    MONTI un grande disastro...e pensare che ha avuto il coraggio di riproporsi per un governo tecnico. A calci in culo altro che.!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog