Cerca

L'incontro con Napolitano

Giacca e cravatta, il look istituzionale di Grillo. Che poi scappa da un'uscita secondaria

Beppe Grillo

Beppe Grillo

 

 

Abito scuro, camicia e cravatta. Beppe Grillo si è tolto maglietta e maglione e per le consultazioni al Quirinale con il presidente Giorgio Napolitano ha scelto quindi un look più istituzionale e adeguato all'incontro. Qui non si scherza. Di più. Grillo ha abbassato la testa e al Capo dello Stato (come rivelato dal suo portavoce Paolo Cascella su Twitter), che ha più volte insultato, ha promesso: "Non la chiamerò più Morfeo". 

Del resto pare che Grillo sia rimasto molto colpito dalla personalità di Napolitano, tanto che avrebbe messo - ha poi raccontato Vito Crimi, capogruppo al Senato del M5S, su internet - che il presidente è più sveglio di quello che pensava. Crimi infatti era insieme al capogruppo della Camera Roberta Lombardi e al comico durante le consultazioni al Quirinale. Tutti e tre sono arrivati a bordo di una Kia Carnival, ma finito l'incontro, mentre Grillo è scappato da un'uscita secondaria dribblando così fotografi e giornalisti, i due capigruppo hanno invece fatto una conferenza stampa alle Vetrate, tradizionale passaggio dei leader dopo il colloquio con il capo dello Stato. Conferenza stampa per modo di dire visto che come al solito non hanno permesso ai giornalisti di porre domande. Poi per uscire hanno sbagliato direzione, ma sono stati indirizzati verso quella giusta.   

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • enricoti

    21 Marzo 2013 - 19:07

    fai ridere vestito così!

    Report

    Rispondi

  • ulisse di bartolomei

    21 Marzo 2013 - 19:07

    E' proprio vero... i centri sociali sono arrivati nelle stanze dei bottoni con una mossa geniale, salendo sulla barca di grillo, il rivoluzionario senza bandiere che assolderebbe il diavolo pur di mandare in rovina la borghesia, che lo ha emarginato, non potendo accettare un comico al turpiloquio e un vigliacco che abbandona la sua automobile verso il baratro con tre amici a bordo. In gioventù nei campeggi estivi ho spesso guidato un pulmino con molte persone a bordo, in strade di alta montagna e situazioni dove ti si alzano i capelli come per magia, soprattutto nel ridiscendere sterrati scoscesi, ne ho vissute parecchie, ma di saltare giù neanche l'idea mi è mai passata per la mente, poiché il mezzo privo di controllo si sarebbe certamente schiantato. Grillo vuole l'Italia fuori dall'euro, in decrescita economica... sarebbe la fine dell'eurozona e forse si avvierebbe uno dei capitoli storici che nei libri occupano parecchie pagine. Non sarà per caso diventato un vizio quello d

    Report

    Rispondi

  • bungabungaband

    21 Marzo 2013 - 18:06

    sono mesi che li conosco no falli sfogare tanto questi non cambieranno mai idea però spostano una marea di voti indecisi,sono il miglio spot 5 stelle.............. NB è una opel zafira gpl

    Report

    Rispondi

  • bungabungaband

    21 Marzo 2013 - 17:05

    sono mesi che li conosco no falli sfogare tanto questi non cambieranno mai idea però spostano una marea di voti indecisi,sono il miglio spot 5 stelle.............. NB è una opel zafira gpl

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog