Cerca

Loden e tasche vuote

Ora De Giorgi vuole i soldi da Monti:
"Mi devi dare 50 mila euro,
altrimenti andiamo in tribunale"

Il direttore di Gay.it che aveva ritirato la candidatura da Scelta Civica, aspetta di essere pagato per il suo lavoro per il partito: "Avevamo concordato un compenso e ora non vogliono darmi i soldi"

Alessio De Giorgi

 

Alessio De Giorgi, l'omosessuale della Lista Monti poi ritiratosi per alcune indiscrezioni e foto pubblicate da Libero, ora batte cassa proprio da Monti. Il direttore e socio di Gay.it, vuole i soldi dal Prof. De Giorgi ha lavorato per la promozione elettorale di Scelta Civica, ma non ha avuto nemmeno un euro: "Avevamo deciso un compenso di 50 mila euro, ora vogliono darmene solo 4 mila“. Nonostante il suo ritiro dalla Lista Monti, De Giorgi è rimasto al suo posto nel partito dando una mano nella campagna elettorale. "Avevamo concordato un compenso di circa cinquantamila euro, di cui la metà era destinata all’investimento pubblicitario. Per seguire l’aggiornamento sui social avevo un collaboratore fisso mentre il lavoro d’impostazione lo avevo fatto io. Morale della favola non vogliono pagarmi", spiega De Giorgi. Ma il Prof non vuole pagare. De Giorgi insiste: "Prima mi hanno chiesto di ridurre la richiesta perché la Lista Monti non avrebbe abbastanza soldi per liquidare le mie fatture. Mi sono rifiutato di fare sconti, visto che non mi risulta però che abbiano rinunciato al finanziamento pubblico e so per certo che come tutti i partiti si sono fatti anticipare una cospicua cifra dalle banche. Mi contestano l’importo e dicono che mi pagheranno solo le spese pubblicitarie per 4.000 euro. Io sono subito corso dal mio avvocato per incaricarlo di fare causa". Ora Monti deve metter mano al suo portafoglio dopo aver aperto quello degli italiani. 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rendagio

    22 Marzo 2013 - 12:12

    ´nulla contro i gay,cazzi loro, ma farsi fottere in questo modo da Monti e´propio da coglioni..... andra´tutto a puttane , come costume di vita politico ehehhehehehheheh

    Report

    Rispondi

  • darkstar

    22 Marzo 2013 - 11:11

    50000 euro per aver fatto la suffragetta per Monti, ecco dove vanno a finire i soldi del finanziamento pubblico, quello che tutti vogliono abolire, tranne Bersani.

    Report

    Rispondi

  • thebestluly

    21 Marzo 2013 - 19:07

    Il professore crede di essere un genio solo perche' lo hanno nominato senatore a vita, lo hanno fatto premier e hanno cercato di farlo vincere le elezioni, ma si ricordi che per aumentare l'iva, le accise sui prodotti petroliferi, gli anni di contributi per andare in pensione bastava un semplice bidello di una qualsiasi scuola, anche elementare.

    Report

    Rispondi

  • boss1

    boss1

    21 Marzo 2013 - 17:05

    chiedi i soldi al cognato di tulliani o al genero di caltagirone loro non dovrebbero avere problemi a darteli,altrimenti fai pignorare la famosa casa.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog