Cerca

La storia

Terzi, premiato l'ex allievo Giulio ma i vecchi compagni si ribellano

Il Collegio San'Alessandro di Bergamo ha deciso di assegnare un riconoscimento all'ex ministro, la protesta degli ex studenti

Giulio Terzi

Luca Bassi

Nel giorno delle dimissioni, il ministro Giulio Terzi di Sant’Agata incassa anche la rivolta dei suoi ex compagni di scuola. Il collegio  Sant’Alessandro di Bergamo, infatti, ha deciso di assegnare quest’anno il premio ex allievi all’ex ministro. La notizia è stata inoltrata via mail ad alcuni ex studenti della rinomata scuola bergamasca, frequentata anche dall’ormai ex scudiero di Monti, bergamasco di Brembate Sopra. Appena l’annuncio è arrivato a tutti i vecchi studenti dell’istituto, è cominciata la pioggia di proteste. Molti ex compagni di scuola, negli ultimi giorni,  si sono opposti alla scelta. Qualcuno di loro ha addirittura scritto alla scuola per contestare la decisione: «Ci sono ex allievi che combattono battaglie quotidiane lontane dai riflettori e che meriterebbero il premio molto più di Terzi» si legge in una lettera di protesta scritta da un’ex compagno di scuola del ministro. «Il riconoscimento della nostra scuola merita di meglio». Un periodo non proprio fortunato quello di Giulio Terzi di Sant’Agata, che poche settimane fa, durante le operazioni di voto effettuate nel suo Comune di residenza, Brembate Sopra, ha sbagliato a compilare la scheda elettorale, chiedendo inutilmente che questa venisse cambiata. Una gaffe, fatta sotto gli occhi della nipote che quel giorno svolgeva le funzioni di scrutatrice al seggio, che è stata ripresa dai principali media nazionali che non hanno perso l’occasione per sottolineare l’incredibile errore di quello che allora era il ministro di un governo tecnico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Google

    27 Marzo 2013 - 16:04

    .

    Report

    Rispondi

  • rocambole

    27 Marzo 2013 - 15:03

    Dare un premio a questo buffone che ha tradito la parola d'onore data agli Indiani sputtanando l'Italia di fronte al Mondo intero? MAI!!!! Gli Indiani rilasciarono i nostri due Marò, come fecero anche a Natale, solo perchè si fidavano degli Italiani e della loro parola d'onore. Qui sta il punto. Gli Indiani furono truffati SI o NO? Terzi ha rovinato tutto ed è paradossale che il centro-destra difenda un traditore del genere.

    Report

    Rispondi

  • Al-dente

    27 Marzo 2013 - 14:02

    Concordo con blu521 su Terzi. Occore dire, comunque, che seppure in ritardo un pò di fango è riuscito a toglierselo, anche se non del tutto.

    Report

    Rispondi

  • raucher

    27 Marzo 2013 - 13:01

    troppo in ritardo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog