Cerca

Dopo le offese

Battiato, rimosso da assessore
Lui era a Bruxelles per un concerto

Franco Battiato

 

Franco Battiato è rimasto al suo posto, non aveva nessuna intenzione di dimettersi dopo l'offesa lanciata contro le donna del Parlamento definendole "troie", ma ci ha pensato il Governatore della Sicilia a revocargli l'incarico di assessore al Turismo della Sicilia. Definendosi ''addolorato'', il presidente della regione Sicilia, Rosario Crocetta, ha inviato le scuse del governo siciliano per le affermazioni, certamente non istituzionali ed offensive, dell'artista Franco Battiato nei confronti dei parlamentari italiani. ''Quando si sta nelle istituzioni - afferma Crocetta - si rispettano e si rispetta la dignitò delle istituzioni medesime e, nel caso di Battiato, sicuramente si è andati ben oltre e si e' violato il principio della sacralita' delle stesse. "Siamo orgogliosi - prosegue Crocetta - di appartenere al popolo italiano e di avere un parlamento, l'espressione della sovranità del popolo e della partecipazione dei cittadini alla vita democratica. Quando si offende il Parlamento, si offende tutto il popolo italiano e ciò non è consentito a nessun componente delle istituzioni. Mi dispiace veramente molto, sono addolorato''. Il govrnatore siciliano osserva, inoltre, come ''il parlamento in questo momento è rappresentato da figure come Laura Boldrini e Piero Grasso, impegnati nel profondo per rinnovare il paese e all'interno del parlamento ci sono uomini e donne che cercano di trovare una soluzione in una fase drammatica della vita economica, politica e sociale'', conclude Crocetta.  

Vota il sondaggio: dove manderesti Battiato?

Trombato anche Zichichi  Dopo il maestro Franco Battiato (che era in concerto a Bruxelles) si conclude la breve esperienza come assessore ai Beni culturali in Sicilia anche per lo scienziato Antonio Zichichi. Il governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, ha deciso di revocargli l'incarico. Le sue posizioni sempre più anti-grilline hanno creato da subito non pochi problemi al'ex sindaco di Gela, Rosario Criocetta. Prima tra tutte le prese di posizione a favore sul nucleare ("Vorrei una Sicilia piena di centrali nucleari", ha dichiarato), poi  quelle a favore del Muos, il radar voluto dagli americani che secondo lo scienziato "servirebbe a proteggerci contro gli asterodi".  Crocetta, quasi costretto a licenziare Battiato per la pesantissima esternazione ha così preso la palla al balzo e ha silurato anche ZichichiMa anche con lo scienziato Zichichi i momenti di frizione erano stati diversi. A partire dalle posizioni del fisico sul nucleare in Sicilia e sul Muos, nettamente in contrasto con l'orientamento della Giunta targata Crocetta, e che avevano costretto piu' volte il presidente della Regione a ribadire il carattere personale delle parole di Zichichi. Le frequenti assenze dello scienziato dall'assessorato hanno fatto il resto. Adesso la decisione di revocare l'incarico ad entrambi, ufficializzata da una nota stringata di Palazzo d'Orleans, sede della Presidenza della Regione siciliana. Il governatore, Rosario Crocetta, si legge, "ha preso atto della disponibilità degli assessori Battiato e Zichichi di rinunciare al loro mandato presso il governo della Regione siciliana e ha revocato, a partire dalla data odierna, l'incarico assessoriale ai medesimi".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blekenduait59

    28 Marzo 2013 - 10:10

    e se sono elette delle donne in certi posti della politica e poi ti pagano il bollo, l'imu ecc..ecc..fa schifo a qualcuno per caso non pagare? in parlamento delle donne ci sono anche a sx mi sembra e per fortuna non sono discendenti della bindi senza mancare di rispetto alla stessa...in virtù del fatto che ci siano in parlamento persone gradevoli alla vista sia a dx che sx e centro c'è della gente che vuol far credere di essere moralista all'ennesima potenza..ma fatemi il piacere..ma le altre donne tipo bindi,turco,iervolino,finocchiaro ecc..cosa possono dire e fare oltre quello che dicono tutti? non certo paragonarsi con le rivali un poco più visibili e tantomeno pensare su tasse e restituzioni..quindi ben vengano le donne,e poi, chi sostiene il contrario quando viene messo davanti ad una scelta dove trarre vantaggio sia economico che illuminazione della vista che fa scelglie la bindi? ma per favore,tornate dai talebani,il loro giardino è più verde del vostro.... avete ragione

    Report

    Rispondi

  • scorpione2

    28 Marzo 2013 - 09:09

    caro charles ,mia sorella non ha mai frequentato villa arcore,a differenza delle tue e magari le accompagnavi pure e magari assistevi priapo. te capi ciuccia bananes

    Report

    Rispondi

  • egenna

    28 Marzo 2013 - 09:09

    Crocetta...,il nuovo Gattopardo,sta facendo un gran bordello,solo per lasciare tutto come prima. Cordiali saluti

    Report

    Rispondi

  • egenna

    28 Marzo 2013 - 09:09

    Crocetta...,il nuovo Gattopardo,sta facendo un gran bordello,solo per lasciare tutto come prima. Cordiali saluti

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog