Cerca

L'annuncio choc

Grillo: Rossi lo hanno buttato dalla finestra
E non sarà l'ultima volta

Il sospetto del leader del M5S: perché tanto silenzio sulla morte di David Rossi? E qualcuno si chiede chi sarà il prossimo

Beppe Grillo

 

Beppe Grillo torna alla carica, lo fa ancora dalle pagine del suo blog. Questa volta torna sul fallimento del Monte dei Paschi di Siena, e più precisamente sul suicidio del capo della comunicazione. "Che silenzio c'è su David Rossi. Da quando, David Rossi, il responsabile della comunicazione si è buttato (lo hanno buttato?) dalla finestra di un ufficio del Monte dei Paschi dopo una lunga telefonata (con chi ha parlato? Possibile che non si possa risalire all'interlocutore? o non si voglia?) sulla città è calata una cappa che si taglia con il coltello. Qualcuno si chiede chi sarà il prossimo, la vox populi senese dà per certo che Rossi non sara' l'ultima vittima". Lo scrive Beppe Grillo sul suo blog. "L'informazione nazionale ha seppellito l'affare Monte dei Paschi/Santander sotto il gossip post elettorale, scrive di tutto per non trattare del più grosso scandalo finanziario della Repubblica. Il buco, la sottrazione di beni, lo si chiami come si vuole, ammonta ad almeno 20 miliardi di euro. Improbabile che questo colossale saccheggio possa essere attribuito a Mussari, una testa di legno che giorno dopo giorno appare sempre piu' diafano, simile ormai a un fantasma. I poteri che hanno gestito la distruzione del MPS devono essere molteplici. Ci sono responsabilità chiare: dei membri di nomina pidimenoellina della Fondazione Monte dei Paschi e di chi li ha nominati, dei segretari del pdmenoelle dal 1995 in poi, anno della privatizzazione di MPS, e altre meno chiare su cui sta indagando la magistratura. 

 

Mafia, massonerica & C. - Beppe Grillo è, come sempre, un fiume in piena: "La vicenda MPS assomiglia sempre più a quella del fallimento del Banco Ambrosiano in cui c'era di tutto e avvenne di tutto, in una brodaglia che vide coinvolti partiti, mafie, IOR, massoneria. Forse l'MPS ne è la replica, se è così lo scopriremo in un prossimo futuro. Nel 2012 il MPS ha perso 3,17 miliardi contro i 2 attesi. Monti ha prestato 3,9 miliardi a MPS per tenerla in vita (pari all'IMU, ndr) che non potranno essere restituiti prima del 2019 e fino ad allora non potra' dare dividendi. Il suo valore di borsa è crollato e nei giorni scorsi sono stati ritirati alcuni miliardi dai depositi, una fuga che può diventare inarrestabile e trasformare la banca in un guscio vuoto. Nel frattempo si preparano le "ristrutturazioni", anticamera dei licenziamenti di massa dei dipendenti. Di fronte a se' MPS ha il fallimento conclamato o la svendita a qualche istituto di credito europeo (francese?). MPS deve essere nazionalizzata e avviata una azione di responsabilita' per il recupero dei venti miliardi sottratti alla banca". Grillo conclude: "Ps: il MoVimento 5 Stelle parteciperà alle elezioni comunali di Siena"

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Liberopensatore1950

    07 Aprile 2013 - 16:04

    Per chi ha votato Grillo, forse, ci sarà solo un poco di delusione siccome probabilmene si attendevano passi "più pesanti" ma, d'altro canto, fare passi azzardati e bruciarsi e molto facile. Vi è da dire che, già in passato, i suoi sospetti lanciati nell'etere, trovarono fondamento. Naturalmente se le sue sono deduzioni originate dall'assemblamento di fatti e persone, non può denunciare un bel nulla ma, per contro, si potranno riconoscere delle capacità investigative innate; vedremo, è possibile che abbia ragione ma, al momento, non abbia gli strumenti per confortare ciò che "denuncia" informalmente.

    Report

    Rispondi

  • scarnebia

    07 Aprile 2013 - 16:04

    E' l'unica idea sensata di Grillo che conferma quanto la maggioranza degli Italiani Pensano: tutte le volte che qualche cosa di non "chiaro" svolta a sinistra c'è sempre un compagno che sbaglia oppure un sinistro procurato suicidio. Grillo dice quello che tutti pensano e dicono tranne i mentalmente allineati che non possono pensare e quindi dire.

    Report

    Rispondi

  • scarnebia

    07 Aprile 2013 - 16:04

    E' l'unica idea sensata di Grillo che conferma quanto la maggioranza degli Italiani Pensano: tutte le volte che qualche cosa di non "chiaro" svolta a sinistra c'è sempre un compagno che sbaglia oppure un sinistro procurato suicidio. Grillo dice quello che tutti pensano e dicono tranne i mentalmente allineati che non possono pensare e quindi dire.

    Report

    Rispondi

  • Liberopensatore1950

    07 Aprile 2013 - 16:04

    Certo che il sospetto viene che sia stato "aiutato a misurare l'altezza" ma, mi chiedo se l'esecutore fosse il rimbambito di turno, incaricato dietro compenso, semplicemente rimbambito o, fantasticando molto, anzi: moltissimo, qualcuno che pur di far emergere le colpe di qualcuno, abbia sacrificato la vittima più facilmente "accettabile" come suicida. Tale folle ipotesi, potrebbe derivare dal fatto accennato da motli che l'eventuale giustiziere-ripulitore, era certo che denunciando dentro, fuori, ai giornali, le porcate scoperte, non sarebbe bastato e lui, forse, ci avrebbe rimesso la Vita. Ma queste cose, nel mondo pulito della finanza non accadono..., distruggono solo l'economia ed inducono al suicidio unendo Stati e monete; questo è il c.d.: Potere Vero. Trae origine dagli stessi che finanziarono la rivoluzione d'ottobre e sono una schifosissima rete.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog