Cerca

Incontro per decidere il presidente della Repubblica

No di Bersani alle larghe intese
"Berlusconi? Lo conosco mascherina..."

Pier Luigi Bersani

Pier Luigi Bersani

"Siamo fermi qui non per la malavoglia di Bersani o di Berlusconi. Ma perché c'è l’incrocio con l’elezione del presidente della Repubblica e dunque le prossime mosse le deve fare il prossimo capo dello Stato. Sento dire fate presto: ma a chi lo dicono?". Pier Luigi Bersani, ospite ad Agorà su Rai3, ribadisce che un governo di larghe intese non è possibile in questo momento e che è invece necessario fare un governo di cambiamento: “Le formule di governissimo sarebbero un’occasione per ribadire il distacco degli italiani dalla politica. Ci possono essere nuove formule? Non lo so, le valuterà il prossimo presidente della Repubblica, spetterà a lui valutarle".

E ricorda il segretario del Partito democratico riferendosi proprio alle parole di Giorgio Napolitano: "Nel '76 c'era uno che governava e gli altri che consentivano: era una singolare forma di governo di minoranza. Io a mio modo ho fatto una proposta di larghe intese. Si consenta un governo di cambiamento, si faccia una convenzione per le riforme presieduta da chi non è al governo, si ricerchi assieme un presidente della Repubblica. E’ una proposta di comune responsabilità democratica. Io mi sono rivolto alle principali forze politiche: ho chiesto di consentire l’avvio del governo e Pdl e Movimento 5 stelle hanno detto no". 

Eppoi, continua Bersani, "a proposito di larghe intese e governissimi", "ho vissuto la fase del governo Monti. Noi siamo rimasti lì e Berlusconi s'è dato tre mesi prima. E quando lo incontro glielo dico: ti conosciamo mascherina... Noi abbiamo già dato". Bersani infatti conferma l'incontro con Silvio Berlusconi: "Non abbiamo  ancora fissato la data, cercheremo di ragionare sul tema del metodo per arrivare alla scelta del presidente della Repubblica”.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blekenduait59

    10 Aprile 2013 - 23:11

    Bersani la maschera l'ha rimasta attaccata alla faccia ..minimo da circa 10 anni fa in quel di Argenta( Coop Costruttori, Lega Coop,si vadano a leggere i vari articoli sul crac della stessa)in veste di ministro dell'industria arrivato per rincuorare lavoratori,soci prestatori ecc.. "non siamo mica a Parma qua",una sua massima con riferimento alla Parmalat,e dopo " qua non si scappa mica con la cassa oh ", sta di fatto che la Coop ha fatto un buco di 1.000.070.000,00 (un miliardo e settantamila euro)...diecimila persone che versavano continuamente dentro la coop stipendi,risparmi,piccole somme ecc..si sono ritrovate trombate dalla sera alla mattina..dalla loro coop, la loro "mamma coop"..queste persone credevano,speravano ma invece sono state gabellate dai loro.Capisco il loro stato d'animo e mi dispiace,non capisco la legalità dei loro vertici quale sia e dove, e non capisco perchè certe personalità politiche siano ancora al loro posto.Diecimila persone sul lastrico..grazie "Coop

    Report

    Rispondi

  • operalnero

    10 Aprile 2013 - 15:03

    Non so se la tua è totale cecità o disonestà intellettuale,l'unica spiegazione razionale è che tu sia al soldo delle frange estremiste del pd e che ti paghino per ogni post contro Berlusconi,per cui datti da fare,devi guadagnarti la giornata!

    Report

    Rispondi

  • voiturderi

    09 Aprile 2013 - 21:09

    Bersani al corso d'italiano e tu............alla rotonda del tuo paese col tutu

    Report

    Rispondi

  • luci45

    09 Aprile 2013 - 15:03

    Ma è possibile fidarsi di un imbecille che usa frasi e parole che non si usano nemmeno all'oratorio? Tipo: pettinare le bambole, tenere (notare)2 scarpe in un piede, smacchiare il giaguaro e adesso ti conosco mascherina. Ma nemmeno Grillo nella sua follia direbbe frasi simili e quando parla il Bersani alla fine dei suoi discorsi che non capisce nemmeno lui gli manca solo che dica, parola di Francesco Amadori.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog