Cerca

Nome scomodo

Abbruzzese, da Fiorito al Quirinale,
dopo lo scandalo va al voto per il Colle

Con 13 voti a favore sarà uno dei tre elettori della Regione Lazio per il successore di Napolitano. Sono lontani i tempi in cui Fiorito lo tirava in ballo per lo scandalo sui fondi per il partito

Abbruzzese, da Fiorito al Quirinale,
dopo lo scandalo va al voto per il Colle

 

 Mario Abbruzzese, dallo scandalo Franco Fiorito all’elezione del Presidente della Repubblica. Il consigliere del Pdl alla Regione Lazio parteciperà al voto per il nuovo Presidente della Repubblica. Eppure solo qualche mese fa era al centro della bufera sui rimborsi elettorali che travolse la giunta Polverini. Abbruzzese è stato votato a maggioranza dall’aula con 13 voti. A fargli compagnia ci saranno il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, e il presidente del Consiglio Regionale, Daniele Leodori. Zingaretti ha ottenuto 29 voti, Leodori 30. I tre delegati parteciperanno alla seduta comune del Parlamento che si riunirà a Montecitorio il 18 aprile. “Per me è un onore partecipare alle votazioni che consentiranno l’elezione del nuovo Capo dello Stato, per questo ringrazio tutti i colleghi che hanno espresso il loro sostegno alla mia designazione, ha detto Abbruzzese. In un momento così delicato per il nostro Paese mi auguro che i lavori del Parlamento si contraddistinguano per velocità e buonsenso. I cittadini hanno bisogno di tornare a credere nelle istituzioni e in una politica che guardi all’interesse della collettività”. Com'è lontano quel 2012 in cui "Batman" Fiorito lo ha tirato in ballo per lo scandalo dei fondi per il Pdl. Ora Abruzzese pensa solo al successore di Napolitano. Proporrà il nome di Fiorito? (I.S.)

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gregio52

    11 Aprile 2013 - 00:12

    Se si vuol cambiare questo paese, ma mi sembra una mera illusione, qualsisi parsona della politica che sia stato solamente coinvolto da scandali deve ANDARSENE. Purtroppo anche una mezza verità nasconde qualche lato oscuro.

    Report

    Rispondi

blog