Cerca

Polemica a distanza

Napolitano contro "i fanatici moralizzatori". Grillo: "Grazie, pensava al M5S". Il Quirinale: "No"

L'ironia di Beppe sul suo blog: "La benedizione del Colle ci dà conforto". Replica stizzita: "Strumentale indicare il Movimento come nostro bersaglio"

Napolitano contro "i fanatici moralizzatori". Grillo: "Grazie, pensava al M5S". Il Quirinale: "No"

 

I "fanatici moralizzatori" citati dal presidente Giorgio Napolitano creano un piccolo terremoto. Epicentro, naturalmente, Beppe Grillo. Il leader del Movimento 5 Stelle ha commentato sul suo blog le parole del Quirinale che ha puntato il dito contro "certe campagne che si vorrebbero moralizzatrici  e in realtà si rivelano, nel loro fanatismo, negatrici e distruttive   della politica". Molti (quasi tutti) le hanno intese come un richiamo all derive anti-Casta incarnate proprio dai 5 Stelle, ma Grillo non ci sta: "Dopo varie riflessioni sono arrivato alla certezza che il nostro presidente si riferisse al MoVimento 5 Stelle e  di questo lo ringrazio. Il M5S vuole infatti moralizzare la vita pubblica senza cedere a compromessi". Insomma, "il M5S porterà all'eccesso la moralità in politica. Il lavoro che ci aspetta è enorme, l'immoralità è ovunque. La sua benedizione ci dà conforto", ha rimarcato Grillo con un pizzico di velenosa ironia. "Napolitano non si riferisce di certo al Pdl che esercita il suo fanatismo solo nell'occupazione manu parlamentari del Tribunale di Milano. E neppure al pdmenoelle e la sua attrazione fanatica per il Monte dei Paschi di Siena". Bene, e il Colle? "E' arbitrario e strumentale indicare l'M5S come bersaglio", ha fatto sapere lo staff di Napolitano in una nota piuttosto piccata. Se piccata nei confronti dei commentatori o nei confronti di Grillo, a voi il giudizio.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lucia elena

    30 Gennaio 2015 - 17:05

    @sommesso49 ha ragione il popolo non è fesso ma fino a quando sta a guardare?

    Report

    Rispondi

  • 19gig50

    11 Aprile 2013 - 09:09

    Ma il vilipendio al Capo dello Stato non comportava il carcere?

    Report

    Rispondi

  • sommesso49

    10 Aprile 2013 - 19:07

    Gettare la pietra e nascondere la mano. Come se gli altri fossero fessi.

    Report

    Rispondi

blog