Cerca

Le elezioni sul web

Grillo, si vota per scegliere il candidato per il Quirinale

Gino Strada

 

I cinque Stelle hanno cominciato a votare il loro candidato per il Quirinale. Due i nomi su cui c'è maggiore convergenza e sono quelli di Gino Strada e Ferdinando Imposimato. Ma i grillini possono scegliere in una rosa di dieci nomi e solo due giorni prima che comincino le votazioni in aula si saprà quale è il candidato su cui convergeranno i loro voti. L'elenco dei nomi sarà pubblicato dopo le 21 di oggi, giovedì 11 aprile, quando termineranno le votazioni online degli attivisti pentastellati. In queste ore rimbalzano i tanti nomi venuti fuori nei giorni scorsi  che potrebbero trovare il consenso elettronico dei militanti 5 Stelle. Milena Gabanelli, Dario Fo, Gustavo Zagrebelsky. Stefano Rodotà, Paolo Becchi, Loretta Napoleone e Salvatore Borsellino. Non si escludono outsider, nomi solo accennati che però potrebbero trovare il consenso di molti come quello della toga torinese Raffaele Guariniello. E, a proposito di magistrati, si ipotizza il nome di Ilda Boccassini e amcje quello di Gian Carlo Caselli. Per quanto riguarda le votazioni, anche in questo caso le regole sono molto chiare: ha diritto al voto solo chi si è iscritto al Movimento prima del 31 dicembre 2012. 

La quarta votazione - l ruolo dei grillini potrà essere decisivo alla quarta votazione, esattamente come è accaduto per l'elezione del presidente del Senato Piero Grasso e da settimane Grillo  non esclude che si possa arrivare alla candidatura di Prodi in chiave anti-Cavaliere (c'è chi parla anche dell’ipotesi di indicare nella scheda l’ex presidente del Consiglio già al primo turno). Grillo si aspetta se non Prodi almeno un nome di cambiamento. Su quel nome, nel momento in cui arrivasse la legittimazione politica per il Movimento, il leader potrebbe lanciare una proposta e costruire un’alternativa alla strada del voto anticipato. Certo è che nelle prime tre votazioni, in cui serve la maggioranza dei due terzi, i grillini voteranno il loro candidato. Se si dovesse arrivare al quarto scrutinio, in cui basta la maggioranza assoluta, il voto del Movimento Cinque Stelle potrebbe rivelarsi determinante. A quel punto i grillini potrebbero o continuare a votare il candidato espresso dal web oppure prevedere una riunione lampo per capire se c'è la possibilità di convergere su un altro nome”. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • C_Peter66

    11 Aprile 2013 - 21:09

    Benissimo.: con Strada al Quirinale possiamo anche chiudere baracca e burattini ed emigrare non sò .....in Papuasia. Quello che non riesco a capire è perchè tutti quanti vogliono mettere al Quirinale il loro rimbambito di turno.

    Report

    Rispondi

  • mamex

    mamex

    11 Aprile 2013 - 20:08

    Sono un liberale per cui Bersani è un nemico in quanto statalista monopolizzatore e quindi contro la libertà intesa come singolo individuo. Ma sono piacevolmente contento del suo comportamenteo. Pur necessitando di un timoniere ed un'equipaggio per la povera barca 'ITALIA', sta facendo emergere la vera natura dei grillini. Devo dire che l'ho scampata bella, sono stato ad un passo nel votarli. Ma più passa il tempo il loro spessore si conforma sempre più al vezzo della sinistra forcaiola. Esattamente ciò che non serve in questo momento ne in altri.

    Report

    Rispondi

  • GMTubini

    11 Aprile 2013 - 20:08

    Letti i nomi che son stati proposti non mi dispiacerebbe Luciano Moggi. E io son della Fiorentina!

    Report

    Rispondi

  • voiturderi

    11 Aprile 2013 - 19:07

    Ma da dove c...o sei uscito fuori? Da quale orifizio anale sei stato partorito? Da quale maleodorante cloaca sei sbucato? A Quale tribù di trinariciuti fai parte? Qual'è l'ultimo istituto OPG che ti ha avuto in cura?. Che alieno sei?Morfologicamente sei una razza sconosciuta, visto che tu non fai parte della razza animale o sei di una specie non ancora catalogata? Caricatura, mal riuscite di un passato remoto. Visto che hai le palle al posto delle tonsille ecco il di nasconderti dentro le pagine di un giornale o in qualche Blog per dire le tue caxxte. Sei peggio di quelli che alle manifestazioni non hanno neppure il coraggio di agire a viso scoperto. Sei il classico balon coyote. Scommetto che sei un vecchio rincoglionito vissuto alle spalle della società. Per l'umanita di cui tu fai parte riaperte le foibe e rinchiuse poi col 3 metri di cemento armato

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog