Cerca

Il faccia a faccia

Quirinale, Monti-Bersani: "Intesa su un nome di unità nazionale"

I leader di Pd e scelta civica vogliono un nome condiviso al Colle. Sui dieci saggi: "Hanno svolto un lavoro utile"

Pier Luigi Bersani e Mario Monti

Bersani e Monti

Dopo l'incontro, Pier Luigi Bersani e Mario Monti esprimono un comune auspicio: "Convergere per l'elezione del nuovo presidente della Repubblica". Questa la linea emersa nel corso del colloquio a Palazzo Chigi tra il segretario del Pd e il leader di Scelta Civica. In una nota diffusa dal governo si legge che, in vista delle votazioni in Parlamento per il Quirinale, si chiede di ricercare la massima convergenza possibile tra le forze politiche per la scelta di un candidato autorevole che possa rappresentare l'unità nazionale, come indicato dalla Costituzione.

Sui dieci saggi - Bersani e Monti si sono successivamente soffermati sul lavoro dei cosiddetti "dieci saggi" nominati da Giorgio Napolitano per trovare una piattaforma comune tra le forze parlamentari: "Nel corso del colloquio - presegue la nota diffusa da Palazzo Chigi - Bersani e Monti hanno scambiato opinioni sui rapporti dei due Gruppi dei saggi, ravvisando in essi elementi di grande rilievo in campo istituzionale e in campo economico-sociale, utili per dare prospettive alla fase attuale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog