Cerca

Il dottor Sottile

Facci: Amato al Quirinale? Basta scippi, grazie

Sarà ricordato per la rapina ai nostri conti e le poltrone collezionate. Non facciamolo salire sul Colle

Facci: Amato al Quirinale? Basta scippi, grazie

di Filippo Facci

Fossimo grillini, scriveremmo che Giuliano Amato si becca 31mila euro di pensione al mese (lordi) e chiusa lì. Fossimo solo un po’ incazzati, ci limiteremmo a biasimare il suo profilo tartufesco, la sua impopolarità da professorino la cui parola non vale nulla, il suo curriculum da personaggio che ha preso l’autobus l’ultima volta nel ’56, da burocrate che piace alla gente che dispiace, idolo dei cerchiobottisti, dei presentatori di libri, dei patiti del potere per il potere: il campione di quanto sia più estraneo possibile a quel processo di identificazione minima (minima) che in teoria dovrebbe riguardare il rapporto tra cittadini e Presidente della Repubblica. Per tanta gente Giuliano Amato è questo, è come quei personaggi dello spettacolo che sono famosi per essere famosi, è un politico autorevole per esserlo sempre stato. Però la memoria aiuta. Nell’ottobre scorso, quando Dietlinde Gruber definì Amato «rottamatore ante litteram» (solo perché nel 2008 non si era ricandidato al Parlamento) ci venne praticamente lo scorbuto. 

 


Leggi l'articolo integrale di Filippo Facci 
su Libero in edicola oggi, mercoledì 17 aprile

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rendagio

    17 Aprile 2013 - 20:08

    caro Frenki, Amato non è paragonabbile ad un verme, in questo modo offendi i Vermi ,che nella natura sono insotiuibbili, quello squallido individuo appartiene alla peggior razza umana....di cui madre natura non saprebbe che farsene ,forse concime per i vermi..cordialmente

    Report

    Rispondi

  • gioch

    17 Aprile 2013 - 12:12

    Da molto,molto,molto prima delle 09,19.E soprattutto: INCAZZATI NERI eno rossi di rabbia.

    Report

    Rispondi

  • sommesso49

    17 Aprile 2013 - 11:11

    Come sempre il Dott. Facci brilla per la sua arguzia e per la sua schiettezza. E, come sempre, ogni giorno, attraverso i suoi articoli ci dà il "pane quotidiano" alla nostra mente per sollecitare riflessione e spirito critico. Ha un grande coraggio che mostra quotidianamente.

    Report

    Rispondi

  • Frenki

    17 Aprile 2013 - 10:10

    Per me è un verme, ladro di c/c per farci entrare in questo maledetto euro che ci ha impoveriti. Ho scritto verme perchè chi tradisce non può essere considerato un vertebrato ma bensì un essere strisciante... immondo ecc.ecc.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog