Cerca

Trombato

Di Pietro è fuori ma fa outing:
Ecco chi avrei votato...

Tonino rivela che se l'Idv fosse stato ancora in Parlamento avrebbe scelto due nomi

Antonio Di Pietro

Fuori dal Parlamento, Antonio Di Pietro prende comunque posizione per Stefano Rodotà. «Stefano Rodotà, come Gustavo   Zagrebelsky, ha tutte le carte in regola per poter rappresentare   l’Italia migliore. È  una personalità di alto profilo che in questi   anni ha sempre avuto la schiena dritta, ed è stato arbitro imparziale  a difesa della Costituzione», ha detto ieri   Di Pietro: «Noi dell’IdV, se fossimo   stati in Parlamento, avremmo espresso questo voto senza alcuna   esitazione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • zefferino

    18 Maggio 2013 - 18:06

    possibile che non si riesca afar restituire i soldi rubati da questo contadino fasullo a noi italiani?Possibile che non ci sia un Magistrato con la M maiuscola che lo perseguiti secondo Legge?non può aver guadagnato onestamente tutti i soldi con i quali ha comperato le numerose proprietà

    Report

    Rispondi

  • kinowa

    18 Maggio 2013 - 16:04

    Citando una battuta di via col vento " Francamente me ne infischio".

    Report

    Rispondi

  • aresfin

    aresfin

    19 Aprile 2013 - 13:01

    Di cosa pensa e per chi avrebbe votato Mr. "tintinnio delle manette", NON CE NE FREGA PROPRIO UN CAZZO!!!!!

    Report

    Rispondi

  • Baronedel Carretto

    19 Aprile 2013 - 11:11

    Sei proprio ridotto male.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog