Cerca

Moretti

Alessandra Moretti, nessun mea culpa: "Vigliacco chi dà la colpa ai giovani dem della sconfitta di Prodi"

Alessandra Moretti

Alessandra Moretti

 

Alessandra Moretti non si sente in colpa per la disfatta di Bersani, di cui è stata portavoce, né per la morte del Pd. Certo dice, "abbiamo dimostrato di non saper fare" e ora il partito "deve cercare di riprendere le piazze", anche se "ci vorrà tempo" e se "ha commesso errori molto gravi in questi giorni''. Lo dice la deputata a Tgcom24. Secondo la Moretti, dopo che era stata avanzata la candidatura di Franco Marini si è creata una ''frattura, non sulla persona ma sul metodo'' per cui ''chi era vicino a Bersani aveva il dovere di dirgli di fermarsi un momento, invece si sono accelerati i tempi e le conseguenze le abbiamo viste''. Ma lei, ovviamente, non c'entra. Per la deputata Pd il momento più grave è stato quando ''si è detto di sì a Prodi e poi 100 vigliacchi hanno fatto altro". 'Su Prodi "si sono consumati i rancori di una vecchia politica. Contro Prodi hanno votato coloro che volevano mettere fine alla leadership di Bersani e aprire al Pdl. Io li definisco vigliacchi quando cercano di scaricare la colpa su tutti i giovani parlamentari. Loro vogliono portarci nella tomba con loro, ma si sbagliano di grosso''. ''Non accetto che coloro che hanno fatto sbagliare Bersani adesso scarichino su di noi la responsabilità". Nessun mea culpa, quindi. Ma senso di appartenenza al partito sì: "Se quello di Matteo Renzi sarà il nome che uscirà dalla direzione, sono pronta a sostenerlo, come qualsiasi altro nome''.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lexisfar

    22 Aprile 2013 - 20:08

    Caro Renzi, il mio è solo un avviso di cui, spero,vorrai tener conto nel prossimissimo futuro ,che ti auguro favorevole: la prima persona di cui ti devi sbarazzare è la Sig.ra Moretti, diva TV ma serpente più velenoso del cobra.

    Report

    Rispondi

  • agostino.vaccara

    22 Aprile 2013 - 14:02

    proprio niente!!! Loro non vogliono accettare quel Governo che sarebbe l'unico possibile, ma non si rendono conto che l'alternativa è il voto immediato! Anche Napolitano non potrebbe, in mancanza di accordo, che indire nuove elezioni in tempi brevissimi, dopo di che non solo niente più giovani Dem, ma neanche vecchi Dem!!!!!

    Report

    Rispondi

  • fossog

    22 Aprile 2013 - 13:01

    Bei giovani, MA CHI LI HA SELEZIONATI ? Questi non sono giovani, ma solo il frutto avvelenato dei soliti VECCHI.

    Report

    Rispondi

  • s3sssus3ss

    22 Aprile 2013 - 12:12

    Non si può sostenere a spada tratta bersani per poi mollarlo. Se non era d'accordo doveva parlarne direttamente con pier poi eventualmente annunciare la sua decisione di votare scheda bianca e/o dimettersi da parlamentare. solo così avrebbe potuto chiamarsi fuori, altrimenti è anche lei una traditrice come metà dei Pidiellini. Ogni azione deve avere le giuste conseguenza e non basta solo chiedere scusa o attribuire la colpa ad altri. Troppo facile Alessandra, pertanto come avrebbe detto grillo un bel Vaffa non te lo leva nessuno.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog