Cerca

Scontro frontale

Napolitano, i grillini non applaudono. Berlusconi: "Burattini in mano a uno squilibrato"

Napolitano, i grillini non applaudono. Berlusconi: "Burattini in mano a uno squilibrato"

Tutto il Parlamento in piedi ad applaudire il discorso del presidente-bis Giorgio Napolitano, tutti i leader a profondere elogi e commozione. Tutti, tranne gli eletti del Movimento 5 Stelle. Impassibili, composti, senza entusiasmi. Anzi, il comunicato ufficiale a 5 Stelle parla di "discorso politico" e di un presidente schiavo dei vacchi partiti. E alla fine è il leader del Pdl Silvio Berlusconi a scatenarsi contro i "cittadini" grillini: "Ancora una volta hanno dimostrato di essere burattini analfabeti della politica, non sanno da dove si comincia a rappresentare gli interessi del Paese". Prima ancora, li aveva bollati come "burattini che si lasciano trascinare da uno squilibrato". Lo squilibrato secondo il Cav, naturalmente, è Beppe Grillo. Il giudizio finale non lascia spazio ad equivoci: "Il Movimento Cinque Stelle è un fenomeno molto negativo che spero abbia vita breve". Quando Napolitano, durante il giuramento, auspicava larghe intese tra le forze del Parlamento, evidentemente non intendeva un'intesa tra Pdl e M5S. 

 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • perfido

    24 Aprile 2013 - 12:12

    Toh! chi si risente, il mongopecocaproide. Ascolta, quando vuoi pronunciare un'altra volta il nome di Silvio BERLUSCONI, prova prima a fare due gargarismi con un litro di acido muriatico, si potrà congiuntamente rinvigorire il tuo ammasso di cellule putrefatte che ti trascini dietro.................................

    Report

    Rispondi

  • scorpione2

    23 Aprile 2013 - 10:10

    il presidente napolitano era uno sporco comunista,affiliato al kgb,che mangiava bambini e chi piu' ne aveva piu' ne metteva,oggi napolitano per loro e' un grande presidente,non piu' comunista,non piu' mangiatore di bambini,insomma un grande presidente.il nano deve sapere e lo sa'perfettamente che per manovrare i burattini ci vuole un grande puparo(non grande come statura che non e' il suo caso)manovratore,che di nascosto manovra i burattini e questo e' lui UN PUPARO.

    Report

    Rispondi

  • AlfioMuschio

    23 Aprile 2013 - 09:09

    Parla il Cav di burattini? Lui, lo zimbello di tutta Europa? Lui che chiama Obama "abbronzato", evidentemente la demenza senile ormai ha il sopravvento. Certo, una cosa lui la sa fare bene: difendere i PROPRI interessi... e quelli dei suoi BURATTINI di GOMMA (Lui, per dare il buon esempio, la santanchè ecc che hanno più gomma addosso che la pirelli in magazzino..)

    Report

    Rispondi

  • lella64

    23 Aprile 2013 - 08:08

    Speriamo che chi ha votato x quel demente di grillo si sia reso conto del grave danno che ha combinato e che lo tenga ben a mente x un voto futuro.Non si può dare il voto a un buffone despota e cretino senza arte ne parte che vuole solo sobillare le masse mentre lui va in giro a fare l'idiota in barca a vela.Povero IMPRESENTABILE DEMENTE.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog