Cerca

Il rosso a 5 stelle

Vendola ora spara sui democratici:
"Il Pd ci ha ridato il cancro Berlusconi"
e manda lettere d'amore a Grillo

Nichi è infuriato. L'inciucio non gli piace. Vuole la testa di Letta e grida allo scandalo. Poi attacca Silvio e fa il grillino: "Dovevamo andare con il M5S"

Nichi Vendola

Nichi Vendola

 

Nichi Vendola di abbassare i toni non vuole saperne. Anzi, quella sbandata grillina che lo accompagna da qualche tempo lo porta ad attaccare quotidianamente ormai il Cav e soprattutto, come Beppe insegna, il Pd. Vendola non manda giù il governissimo di Letta e allora con una dichiarazione di fuoco bastona i democratici, responsabili di aver riportato in partita Silvio: "Stanno riabilitando Berlusconi e il berlusconismo, un cancro che è entrato in tutti noi, nel tessuto sociale, con la crisi dell’istruzione e l’esaltazione della televisione e della redistribuzione verso l’alto di poteri e ricchezze. Il centrosinistra ha avuto paura di confrontarsi con il cambiamento e si è infilato nella macchina del tempo tornando alla prima Repubblica, evocando addirittura e in modo improprio il compromesso storico", afferma il leader di Sel in un'intervista al Fatto Quotidiano.

Grillo, amore mio - Sistemato il Pd, Vendola sparge petali di rosa per Grillo: "C’era un’altra strada, non è vero che ci siamo fatti umiliare da Grillo. Per carità, lui è colpevole di fissità politica, e ora farà i conti con chi lo vede come complice di quel che è successo. Ma dovevamo sfruttare il segnale offerto dal Movimento 5 Stelle con i dieci candidati al Quirinale, tutti provenienti da una cultura di centrosinistra". Poi respinge ogni accusa di alto tradimento nei confronti del Pd e del centrosinistra: "Io non ho tradito nulla. L’impegno di Sel è vincolato dentro l’impianto del centrosinistra e non neghiamo la nostra natura contraria alla destra perché il Pd decide di farci un governo insieme". Nichi è pronto per un'alleanza con i Cinque Stelle. I peana per Bersani sono finiti. Ora il suo guru è Beppe. (I.S.)

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • angelosterminatore

    30 Aprile 2013 - 12:12

    il foffo cul....one continua a parlare e continua a dire str....te, credo che agli italiani normali non freghi nulla di quello che dice, ma leggerle, anche solo di striscio, fa schifo. Taci foffo tanto sei meno di zero

    Report

    Rispondi

  • aldogam

    30 Aprile 2013 - 11:11

    Viste le sue tendenze e quelle del cavaliere è ovvio che vendolino odi Berlusconi, che, inutile negarlo, è uno spot vivente di quanto faccia bene la gnocca. Poi, nel segreto della sua stanza, probabilmente, pensa e sogna come sarebbe stata bella una notte ad Arcore... ma poi si sveglia e affronta la "dura" realtà.

    Report

    Rispondi

  • seve

    30 Aprile 2013 - 10:10

    il cancro sei tu ,capito orecchino? Piantala di pontificare con i tuoi distinguo che lasciano il tempo che trovano. BASTA

    Report

    Rispondi

  • gianfranco199

    30 Aprile 2013 - 10:10

    questo è un paese di matti ,che merita di fallire e sprofondare. Per fare l'amministratore di un condominio, devi avere la fedina pulita,per decidere le sorti di un paese, puoi essere un delinquente condannato,plurindagato,pluriprescritto,colluso con la mafia ,frequentatore di minorenni ed altro.Ma è stato votato da nove milioni di italiani e quindi, potrebbe anche stuprare un bambino,nessuno alzerebbe un dito.Che paese di m.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog