Cerca

Intolleranza padana

Paradiso (Lega): "Biancofiore piegata dai finocchi"

Emilo Paradiso, capogruppo del Carroccio a prato, contro la proposta del ministro di depenalizzare la clandestinità. Polemica per le frasi su Facebook

Emilio Paradiso

Emilio Paradiso

“Il Bianco-fiore si è dovuta piegare ai finocchi, e il nero di seppia la lasciano lì?”. Parole e musica di Emilio Paradiso, gliere e capogruppo della Lega Nord al Comune di Prato. Una dichiarazione la sua, pubblicata su Facebook, che fa discutere. Il leghista vuole la rimozione del ministro Kyenge dal suo incarico. Motivo? La proposta della Kyenge di abolire il reato di clandestinità e di dare la cittadinanaza italiana a tutte le persone nate sul notro territorio. Le parole di Paradiso sono forti e non spengono di certo il fuco degli attacchi razzisti al ministro. Lei nei giorni scorsi ha risposto così: "Sono nera, non di colore e ne vado fiera". Il messaggio di Paradiso ha ricevuto qualche approvazione, ma anche critiche. Un amico di Facebook del consigliere ha commentato: “Un’affermazione vergognosa e indegna di una persona che purtroppo rappresenta le istituzioni”. “Queste tue affermazioni le ritengo sconcertanti, spero avrai modo di spiegarle”. Magari proprio al ministro che tanto odia. (I.S)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • brunospada

    15 Ottobre 2013 - 12:12

    MI domando se salta o no all'occhio di chi applaude all'invasione negrofila che 1)subiamo tagli a iosa vedi sanita,pensioni scuola ecc. ecc, ma, in compenso spendiamo , solo noi imbecilli calabrache italioti milioni di euro al mese non per impedire l'invasione ma per incrementarla andandoli a salvare come fosse colpa nostra se si avventurano per mare.E se come i nullafacenti dicono sono soldi dei ministeri che avanzano , vengano dati alla sanita o alla polizia o a chi ,italiano, ne abbisogni ,o no?

    Report

    Rispondi

  • fdrebin

    08 Maggio 2013 - 12:12

    Dobbiamo proprio perdere tempo prezioso a commentare i ragli di un sub-umano in camicia verde?

    Report

    Rispondi

  • KING KONG

    08 Maggio 2013 - 12:12

    mi spieghi chi sono "i tuoi simili"? devo regolarmi di conseguenza perchè sono stanco di partiti dell'amore pieni di astio e odio

    Report

    Rispondi

  • cornacchia46

    07 Maggio 2013 - 19:07

    Gli omosessuali sarebbero degli esseri anormali da sottomettere. Ogni persona ha il diritto di vivere - E DI ESPRIMERSI, anche pubblicamente - come meglio crede sinché non danneggia il prossimo. L'anormalità da evitare sono le offese, come quelle di Paradiso, ma non certo la diversità che va rispettata come libertà.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog