Cerca

Governo ballerino

Berlusconi: la Convenzione non serve

Silvio Berlusconi visto da Benny

 

Silvio Berlusconi smentisce di aver mai mirato a presiedere la Convenzione per le riforme e, soprattutto, boccia la "Bicamerale". Lo ha anticipato Salvatore Dama su Libero in edicola oggi, mercoledì 8 maggio, lo ribadisce lo stesso Cavaliere ai mircrofoni di Mattino Cinque: "Ho visto tutte le critiche mosse alla mia persona sull'eventualità della mia presidenza della Convenzione. Ma io l'ho buttata lì, schervano arrivano in  Senato con i giornalisti". Poi ha aggiunto: "Stavo evientemente scherzando, poi quando i giornalisti mi hanno chiesto se io avrei potuto presiedere la Convenzione, ho detto "certo, sono il migliore. Ma scherzi a parte io nel '94 sono stato il primo a parlare della necessità di riformare la Costituzione e ho le idee chiare. Abbiamo già una proposta di legge depositata in Parlamento".  

Perdita di tempo  - Per Berlusconi, dunque, dar vita alla Convenzione per le riforme "è tutto tempo perso", perché é un organismo "che non è previsto dalla nostra Costituzione e richiederebbe dei tempi di approvazione che non farebbero altro che allungare il percorso per il cambiamento". Per questo, Berlusconi propone che le riforme siano fatte dallo stesso "Parlamento, in modo tale che si possa arrivare nel tempo più breve possibile a un cambiamento vero che oggi è urgente avere", conclude.  Silvio Berlusconi, ha rivolto a tutte le forze politiche un appello perché  "aiutino" il Governo e non gli diano "difficoltà. Non mi sembra logico - afferma l’ex premier - in un momento come questo in cui tutti devono fare il maggiore sforzo per il Paese, buttare difficoltà sul Governo che invece deve essere aiutato al massimo", conclude

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • colombinitullo

    09 Maggio 2013 - 15:03

    lei,in qualità di vegetale(come capacità cerebrale)è chiaramente uno sciocchino in quanto pensa di essere un umano perchè scrive ma così non è. La dimostrazione è che lei pensa che per tutti gli esseri umani normali Berlusconi sia un verme ma la realtà è diversa in quanto per tutti gli esseri normali lei è solo scemo. La sua vita,come tutti sanno,è un inferno, un fallimento dietro l'altro e la natura,già così avara con lei, continua ad infierire crudelmente.Ho provato ad intercedere in suo favore ma non c'è stato niente da fare: lei deve essere lo zimbello(assieme ad una nutrita schiera di altri dementi) delle umane genti. Continui così nel frattempo l'USL ha attivato le procedure affinchè lei non possa riprodursi.

    Report

    Rispondi

  • pinco

    08 Maggio 2013 - 22:10

    Vi siete mai chiesti come mai i giudici comunisti hanno processato solo Silvio per i diritti Mediaset e non anche Nichi Vendola o Bersani? Perchè sono giudici comunisti! Resisti Silvio! La corte di castrazione farà giustizia!

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    08 Maggio 2013 - 21:09

    Il Re dei Pagliacci!!! Povero Silvio, poveri milioni di bananas che hanno venduto il kulo, l' anima e il cervello a questo kriminale !!

    Report

    Rispondi

  • oliegeultje

    08 Maggio 2013 - 20:08

    Questo signore ha gia scherzato 20 anni con la nostra politica!!! E ora di finirla!!! Questa condanna e solo l''inizio della sua fine e si vergogni!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog