Cerca

Delirio a 5 stelle

Grillo: "Siamo la protezione civile,
salveremo noi l'Italia"

Beppe Grillo

Beppe Grillo

"Io spero in una nostra affermazione totale perché se non ci affermiamo noi ci saranno le barricate, si dovranno assumere loro la responsabilità". La mincaccia è di Beppe Grillo, che dal palco di Corato (Bari) aizza così la folla accorsa a seguire il suo comizio elettorale. Grillo, insomma, prova a distrarre i suoi elettori. Mette da parte le beghe sulle buste paga dei suoi onorevoli, e tra una diaria e un rimborso non restituito torna a palare di casta e dà anche i numeri (contro tutti i sondaggi) del suo Movimento: "Siamo al 30%, ci prenderemo tutto il Paese alle prossime elezioni. Ce lo prenderemo in macerie, saremo la Protezione Civile. Non voglio più vedere quelle facce, questi dilettanti che stanno nei palazzi da 20 anni. Siamo pronti con tutte le nostre proposte, con il reddito di cittadinanza, con l'abolizione dell'Irap. Abbiamo restituito 42 milioni di euro di rimborsi elettorali e si fissano con la diaria". Dunque la Protezione Civile pentastellata è pronta a salvare l'Italia. Ma finora di questo salvataggio si è visto ben poco.

Ci copiano tutti -  Poi nel solito delirio Beppe pensa pure che ormai tutti i partiti e i politici imitino e inseguano il Movimento Cinque Stelle: "Ora i politici fanno copia e incolla. I ministri si ritirano in un monastero. Ora scoprono che non devono andare in tv, e chi ha dato loro quest'idea qua? Hanno messo le seconde scelte nei ministeri. Sanno che non dura. Hanno rubato tempo, rubano tempo. Ma ora un futuro non c'è più. Bisogna calmare le acque e loro devono andarsene a casa. Tutti a casa, come abbiamo sempre detto. Qui una persona che è coerente viene additata come terrorista. Noi siamo semplicemente coerenti. Abbiam detto tutti a casa con la nostra campagna, lo facciamo. Abbiamo detto nessuna alleanza, non facciamo alleanze". Avete detto pure "restituiamo diaria e rimborsi". E non li avete restituiti...(I.S)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maxgarbo

    11 Aprile 2014 - 14:02

    Alè, siamo alla Festa in Piazza!

    Report

    Rispondi

  • raucher

    15 Maggio 2013 - 12:12

    di questi urli , delle menate sulle barricate , del ricatto morale delle rivolte di piazza.Credo che i voti dei transfughi del PDL e Lega ritorneranno , di questo passo , delusi all'ovile e Grillo resterà con i centri sociali , i notav e compagnia bella.

    Report

    Rispondi

  • bettely1313

    15 Maggio 2013 - 11:11

    siete l'insulto civile e la protezione dei vostri portafogli che siano molto pieni. Se non si torna subito al voto e spazzare via la monnezza grillina nel ns. Parlamento il popolo si ribellerà all'assurdo andazzo che si sta creando nel Governo.

    Report

    Rispondi

  • emilioq

    15 Maggio 2013 - 06:06

    Buffone, ciarlatano!!!!! Basta latrare al comando di nullità! Devi essere propositivo, fare qualcosa e non rubarci i i soldi, pagliaccio!!!!!! Hai istigato le folle e adesso fomenti i Centri Sociali perché facciano disordini, stronzo....istruisci i tuoi pagliacci a fare delle proposte per convincere i vostri elettori (poveretti!!) che vi hanno creduto che fate qualcosa, che vi guadagnate i soldi che prendete, bistronzo!!!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog