Cerca

Banchi e politica

Rocco Grillo e il tema per la maturità:
"Le tracce erano tutte contro papà"

Il figlio di Beppe sta per prendere la maturità. Nell'ultimo test a scuola ha dovuto scrivere un tema dal titolo: "M5S, voto di protesta o voto di crisi". In allegato...gli articoli di Ferrara, Battista e Severgnini

Beppe Grillo

Beppe Grillo visto da Benny

In tv, sul web, sui giornali. Ovunque si parla di Beppe Grillo e del Movimento Cinque Stelle. Ebbene, ora la polemica grillina sbarca anche a scuola e arriva sui banchi degli studenti che tra poco affronteranno l'esame di maturità. Così capita a Rocco Grillo di dover scrivere del padre proprio nel suo test prematurità. A raccontarlo è lo stesso Beppe che afferma: "A mio figlio hanno dato un tema di prematurità sul M5s, e sa che articoli c’erano da far discutere ai ragazzi? Uno di Ferrara, di Battista, di Severgnini. Belìn, mi ha detto, ma che c....". Insomma ora pure le professoresse si mettono a remare contro Beppe. E nelle tracce proposte al liceo scientifico Martin Luther King di Genova, una aveva questo titolo: "Voto di protesta o voto di crisi".

Ultracorpi che si moltiplicano - Il povero Rocco si è trovato in difficoltà. L'opzione che un elettore grillino avesse scelto con convinzione e appartenenza di votare Cinque Stelle non era presente nella traccia. Così con buona volontà, Rocco Grillo ha preso la penna in mano e ha cominciato a smontare tutte le tesi anti-Beppe. "Essendo un saggio bre-ve potevamo criticare gli articoli, e Rocco li ha smontati uno per uno. Quello più grave era l’editoriale di Giuliano Ferra-ra, sottotitolato ‘Una setta sottomessa alle Dea rete’”, racconta un compagno di classe al Fatto. “Sono leggeri come ultracorpi, body snatchers, invadono lo spazio pubblico clonandosi e moltiplicandosi, scriveva Ferrara. Insomma l'Elefantino e Beppe si incontrano pure sui banchi di scuola. In mezzo c'è il tema di Rocco. Chissà cosa avrà scritto per dare un volto umano a quegli "ultracorpi" che ora siedono in parlamento. (I.S)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antonioarezzo

    17 Maggio 2013 - 16:04

    sempre piu' ridicoli.... andiamo al voto e facciamoci due risate col 30% di grullo..ah ah ah ah ah ah

    Report

    Rispondi

  • antonioarezzo

    17 Maggio 2013 - 16:04

    sempre piu' ridicoli.... andiamo al voto e facciamoci due risate col 30% di grullo..ah ah ah ah ah ah

    Report

    Rispondi

  • aresfin

    aresfin

    17 Maggio 2013 - 15:03

    Perchè è forse diverso dagli altri? A lui dovevano dare un tema diverso? Se si vergogna di suo padre ci saranno delle valide ragioni!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • tdg43

    17 Maggio 2013 - 13:01

    Non vedo niente di particolarmente "fastidioso" nel tema dal titolo: "Voto di protesta o voto di crisi", anzi lo trovo di grande attualità. Probabilmente i figli degli appartenenti al M5s avranno ravvisato "tracce" di esclusione, di razzismmo nei loro confronti: chiedere a dei maturandi un loro parere se detto voto fosse stato di protesta o di crisi serve all'insegnante per farsi un'idea della maturità e del senso di critica dell'allievo. Mi sembra spropositato e fuori luogo il senso che detti allievi abbiano voluto dare ad un titolo come quello.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog