Cerca

La punzecchiatura

Alemanno, la sfida ad Alfano: "Molla la doppia poltrona"

Il sindaco uscente di Roma: "Il doppio incarico di segretario e ministro stride un po'..."

Gianni Alemanno

Gianni Alemanno

Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, pensa al futuro: "Il Pdl fa parte della storia d'Italia e ci sarà sicuramente anche oltre Berlusconi, il che non significa accelerare il passaggio delle consegne", spiega alla trasmissione Il Sorpasso di SkyTg24. "Bisogna prepararsi, ristrutturarsi, far convivere il ruolo di Berlusconi con una grande spinta democratica interna". Ma poi, nel mirino del sindaco uscente, ci finisce Angelino Alfano: "Il suo ruolo come segretario e come ministro dell'Interno stride un po'". Un chiaro invito, insomma, ad abbandonare la doppia poltrona...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Romano_1939

    22 Maggio 2013 - 17:05

    vedi Alemanno, questa tua battuta contro Alfano - ALFANO MOLLA LA POLTRONA -ti porterà a perdere le elezioni - ( Alfano della tua stessa corrente politica ed anche la mia ), perderai tanti ma tanti voti ed ecco la sconfitta - infatti se io dovessi votare a Roma e sono del pdl, non ti avrei votato anzi avrei dato il voto ai komunisti - questo per darti una lezione e non dico più nulla però...............

    Report

    Rispondi

  • frank-rm

    20 Maggio 2013 - 13:01

    Alemanno chi, quello che secondo Berlusconi è l'unico sindaco che abbassa le tasse quando a Roma lo scorso anno ha applicato l'aliquota più alta per l'IMU?????

    Report

    Rispondi

  • blu521

    19 Maggio 2013 - 19:07

    Un sindaco così non s'è mai visto dalla fondazione della città. Questo campione fa impallidire nerone e caligola messi insieme. Al Fano però non dovrebbe sottovalutare le sue considerazioni: ha legami con la banda della magliana. Hai voglia a dire il partito dell'amore e il buon governo. Non a caso viene dalla banda di Al Tappone

    Report

    Rispondi

  • Gianpaoloantonio

    19 Maggio 2013 - 16:04

    sicurissimo di perdere la poltrona di sindaco (è stato il peggiore di tutta la storia di Roma) cerca di svuotare una sedia per poterla scaldare col suo culo (dietro compenso naturalmente).

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog