Cerca

Intervista al Tg4

Berlusconi: "Da Pd leggi contro me e Grillo. Sono dei geni, perché non l'hanno fatto prima?"

Berlusconi: "Da Pd leggi contro me e Grillo. Sono dei geni, perché non l'hanno fatto prima?"

 

"Sono dei geni. "Eliminato Berlusconi e il Popolo della libertà, eliminato Grillo e il Movimento 5 stelle, il Partito democratico correrebbe da solo. Mi domando dove e perché l’hanno tenuto nascosto fino adesso". Usa l'ironia, Silvio Berlusconi, per commentare le ultime iniziative legislative del Pd, da un lato la proposta di legge firmata Finocchiaro-Zanda per "fare fuori" i movimenti dalle elezioni (a molti è parso un attacco diretto al M5S) e dall'altra la possibile convergenza proprio con i grillini sull'ineleggibilità di Berlusconi stesso. In un'intervista al Tg4, il Cavaliere spiega: "Sono venute fuori ipotesi abbastanza divertenti: mi sembra che qualcuno abbia portato avanti l'ipotesi di un'ineleggibilità del sottoscritto dopo 20 anni di voti di milioni di elettori italiani e dopo tanti Parlamenti che hanno sempre approvato la sua eleggibilità. Dall'altra parte addirittura la ineleggibilità o la incandidabilità del Movimento 5 Stelle che, benchè sia un movimento di cui si può dire, e io ne sono convinto, tutto il peggio   possibile, è votato da milioni di italiani".

 

"Imu abrogata a giugno" - C'è poi la questione, bollente, della tassa sulla casa. "Nessuna cambiale in nessun modo", replica Berlusconi alle accuse di Matteo Renzi, secondo cui lo stop accordato dal governo Letta al pagamento dell'Imu sarebbe stata "una cambiale pagata a Berlusconi" dal Pd. "L'Imu è stata una tassa imposta dai tecnici, ingiusta e dannosa - ha ribadito il leader del Pdl -. Ingiusta perché ha toccato la casa, pilastro del futuro delle famiglie e per noi è sacra, dannosa perché ha deprezzato il valore delle case e ha introdotto nelle famiglie il timore per il futuro, ha fermato le costruzioni e in totale 550 mila persone hanno perso il lavoro. Il nostro punto - conclude Berlusconi - che è stato nel nostro programma, non è un puntiglio o di ossessione, ma una delle tante misure che il governo deve attuare per rilanciare lo sviluppo e la crescita. Questa è solo un'anticipazione - scandisce - di quello che dovrà essere poi perché bisognerà andare verso la totale abrogazione".  

"In estate provvedimento choc"
- Dopo aver giurato lealtà al governo ("E' un'occasione storica ed epocale, per la prima volta dal 1947 a oggi il centrodestra ed il centrosinistra hanno trovato un accordo e si può mettere fine alla guerra fredda e civile e alla contrapposizione dura tra la sinistra e la destra"), Berlusconi annuncia poi grandi novità sul piano economico: "E' in costruzione un decreto che comprende molti provvedimenti che insieme dovrebbero avere un effetto choc sull'economia: abrogazione definitiva dell’Imu, la detassazione totale delle nuove assunzioni, il cambiamento dei metodi dei sistemi di Equitalia, la libertà di iniziare i progetti e le realizzazioni senza attendere le autorizzazioni che una burocrazia borbonica mette addosso a tutti coloro che vogliono intraprendere. E poi, anche il fatto di non aumentare l'Iva".

 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    22 Maggio 2013 - 12:12

    Il Cav é ''out'' già da un po'. Non ha alleati e anche col 38% non va al potere. Poi le condanne... una amnistiata, una alla Cassazione e altre in preparazione (in istanza di giudizio). Cav. prenditi un cavallo , troverai un ippodromo.

    Report

    Rispondi

  • futuro libero

    22 Maggio 2013 - 11:11

    Grillo non mi piace,mi andrebbe anche bene la legge della finocchiaro ma non è giusto,milioni di persone hanno votato grillo e ci vuole anche rispetto per gli elettori.Poi perchè avere paura oggi di grillo?Si sta sciogliendo da solo ormai ilM5S non esiste più,in parlamento vorrei sapere quanti si sentono ancora davvero grillini.Berlusconi lo si odia da 20 anni ed ora che con l'aiuto della magistratura verrebbe condannato a che serve l'ineggibilità?A niente non vi pare?O forse il PD e grillo sanno che non potrà essere condannato perchè sono tuttiprocessi fasulli senza uno straccio di prova e l'ineggibilità è'unica e sola speranza per far fuori il nemico di due partiti in forte perdita.Però cari grillini in scioglimento e cari piddini e sellini Berlusconi è il collante di un partito il collante che voi non avete,e se anche per caso riusciate nel vostro intento sappiate che Berlusconi sarà sempre con noi a spronarci di andare avanti con leproposte per il popolo.IL PDL CI SARA' SEMPRE.

    Report

    Rispondi

  • futuro libero

    22 Maggio 2013 - 11:11

    dichiarare cose senza avere letto bene gli articoli,del resto costoro sono solo dei poveri parassiti assunti per insultare a pagamento.Infatti avete mai visto interessanti commenti di questi tizi?Io rispetto chi commenta i fatti secondo il suo punto di vista,non tutti dobbiamo pensarla allo stesso modo,sai che noia,ma il rispetto per me è molto importante.Però ringrazio questi parassiti che insultano a pagamento,mi fanno capire sempre dipiù di essere dalla parte giusta di rendermi conto che esistono poveri veri e poveri di cervello.Perchè non avete il coraggio di dire la verità?Il M5S è fallito,non si può illudere gente delusa approfittando della loro voglia di giustizia la voglia di avere un paese vero con persone davvero capaci,non si può insultare volendo l'ineggibilità del nemico solo per avere la strada più libera senza fare fatica dimenticando che un grillo per avere ucciso 3 persone ha avuto una condanna di 14mesi senza la condizionale e un PD immerso in scandali MPS PENATI COOP

    Report

    Rispondi

  • bellissimo

    22 Maggio 2013 - 11:11

    Se è vero che la legge è del 1957,ormai per il CAV, è scattata l'usucapione della piena eleggibilità.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog