Cerca

Offese uguali per tutti

M5S, disegno di legge per eliminare il vilipendio al Capo di Stato: la prima legge ad personam di Grillo?

I senatori a 5 Stelle presentano la proposta "anti-bavaglio" a pochi giorni dall'inchiesta di Nocera sui 22 utenti del blog di Beppe che hanno insultato Napolitano

6
Giorgio Napolitano

 

"Un reato fascista": Beppe Grillo l'aveva già detto qualche giorno fa, il "vilipendio al Capo dello Stato" deve essere eliminato. La polemica arrivava dopo la notizia dell'apertura di un'inchiesta a Nocera Inferiore a carico di 22 persone per gli insulti al presidente Giorgio Napolitano pubblicati sul blog di Grillo. Ora il Movimento 5 Stelle passa dalle parole ai fatti: i senatori del M5S hanno presentato un disegno di legge a firma di Lello Campolillo per cancellare il reato introdotto dal codice Rocco, che punisce le offese e le ingiurie al capo dello Stato con una pena da 1 a 5 anni di carcere. La prima legge ad personam a 5 Stelle oppure, come spiegano gli onorevoli grillini, una norma anti-bavaglio a difesa della libertà d'espressione? La polemica, d'altronde, non riguarda solo Napolitano. Nelle ultime settimane hanno fatto scalpore le inchieste sui fotomontaggi hot che hanno coinvolto il presidente della Camera Laura Boldrini , con tanto di perquisizioni a computer e abitazioni di chi ha rilanciato sul web le false foto della "nudista" Boldrini.

 

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • MOSTRAZZI

    23 Maggio 2013 - 10:10

    Grillo toglie il bavaglio a chi VILIPENDE il Capo dello Stato, ma lo mette a chi, nel suo non-partito, non è d'accordo con lui, o va in televisione. Ah, compagno Basaglia, quanti delitti si commettono in tuo nome!

    Report

    Rispondi

  • vittoriomazzucato

    22 Maggio 2013 - 16:04

    Sono luca. Non bisogna scordarsi che "zio Giorgio" prima ha fatto un governo tecnico, con Monti, e poi ha voluto il governo di larghe intese con l'avvertimento al PD di essere responsabile e per far questo si è rieletto presidente. Penso che basti. GRAZIE.

    Report

    Rispondi

  • iuchi

    22 Maggio 2013 - 14:02

    Sono molto ignorante in materia ma l'altro giorno ho letto che qualcuno dei nostri parlamentari ha proposto, ed è passata al voto positivamente, una legge con la quale si dà ai compagni o compagne dei nostri politici la possibilità di accedere alle cure personali pagate dallo stato anche se non sposti tra di loro. Detta legge vale solo per i politici al governo! Credo che un presidente della Repubblica che si fa vedere sempre affranto per come è ridotta ad oggi l'Italia, avrebbe dovuto NON firmare tale legge anche perché è unicamente per certe persone (poi parliamo delle leggi a persona di Berlusconi) e non sono valide per il resto degli Italiani. NON è vergognoso un presidente che firma tale legge? Poi cercano coloro che lo insultano? Beh io li capisco dato i fatti che si verificano! L'ispettorato del lavoro che non può indagare nel parlamento per stipendi in NERO? Altra puttanata firmata da un capo di stato!! Complimenti Sor Napolitano andiamo avanti così!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media