Cerca

Il caso

Borghezio: "Mi sono dimesso ma non sono pentito di quello che ho detto sulla Kyenge"

Mario Borghezio

Mario Borghezio

 

"Non sono pentito di quello che ho detto sulla Kyenge, perché non l'ho insultata". L’europarlamentare leghista Mario Borghezio è intervenuto questa mattina, giovedì 23 maggio, a La telefonata di Maurizio Belpietro, in onda su Canale 5: "Il mio modello di integrazione non è quello del ministro, ma quello del sindaco di Treviso Gentilini". 

Guarda il video su LiberoTv

L'europarlamentare della Lega Nord si era autosospeso ieri mercoledì 22 maggio, dal gruppo Efd (Europa della libertà e della democrazia - euroscettici) "per tutelare la Lega e l'Efd in attesa di fare piena chiarezza sulle frasi pronunciate sul ministro per l'integrazione Cécile Kyenge". Sulla nomina della Kyenge, infatti, Borghezio, ospite a Un giorno da pecora, si era espresso con parole di fuoco: "E' una scelta del cazzo, non ha esperienza per un ruolo così importante. E' una bonga bonga".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Pantaleone

    03 Giugno 2013 - 21:09

    Kissà se qualche venditore ambulante marocchino gli darà del principe del foro di Torino, e chiederà per lui la laurea onoris causa in azzeccagarbugliate al re Muhammad VI.

    Report

    Rispondi

  • dulbecco2

    23 Maggio 2013 - 20:08

    per me gli Italiani sono assurdi.. Borghezio si esprime male e magari volgarmente ,, ma ci sono molte persone che la pensano come lui.Chi difenderà i nostri territori? quei falsi perbenisti e moralisti.. avanti facciamoci picconare tutti da qualche clandestino che il Ministro difende.. senza neppure recarsi ai funerali.Il comunismo avanza..

    Report

    Rispondi

  • dulbecco2

    23 Maggio 2013 - 20:08

    per me gli Italiani sono assurdi.. Borghezio si esprime male e magari volgarmente ,, ma ci sono molte persone che la pensano come lui.Chi difenderà i nostri territori? quei falsi perbenisti e moralisti.. avanti facciamoci picconare tutti da qualche clandestino che il Ministro difende.. senza neppure recarsi ai funerali.Il comunismo avanza..

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    23 Maggio 2013 - 17:05

    In realtà è stato allontanato, con fermezza!! Poi, il k0glione, dice che si è dimesso....tanto per fare un minimo di bella figura!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog