Cerca

Pacificazione lontana

Massa, contestata la Gelmini
gli studenti le lanciano uova

L'ex ministro in visita in Toscana per sostenere il candidato sindaco del Pdl è stata attaccata da un gruppo di studenti che hanno lanciato di tutto. Ferito un poliziotto

Massa, contestata la Gelmini
gli studenti le lanciano uova

Maria Stella Gelmini

Ancora tensione in piazza. E sempre contro gli esponenti del Pdl. Questa volta nel mirino delle urla e della cotenstazione è finito l'ex ministro Maria Stella Gelmini. A Massa per sostenere il candidato sindaco del Pdl Stefano Caruso, la Gelmini ha subito una dura contestazione da parte di un gruppo di studenti. I ragazzi hanno tirato uova contro il cordone di polizia e carabinieri che 'proteggeva' l'ex ministro Maria Stella Gelmini. Le uova sono state lanciate da un gruppo di studenti contestatori che quando hanno visto la Gelmini uscire dalla sala in cui aveva tenuto il suo discorso, hanno cercato di oltrepassare il cordone delle forze dell'ordine che li divideva dall'ex ministro. Ne e' scaturito un piccolo parapiglia con le forze dell'ordine, qualche spintone, offese e uova addosso alle forze dell'ordine. Un carabiniere e' rimasto lievemente ferito dall'urto con uno scudo di protezione. Non si e' trattato di scontri, secondo quanto riportato dal capo di gabinetto della Questura di Massa Carrara Alessandro Gini, e l'ordine pubblico e' stato subito ripristinato. Dopo le contestazioni di piazza a Brescia due settimane fa contro il comizio di Silvio Berlsuconi contro quella parte di magistratura politicizzata ci sono ancora episodi di tensione contro esponenti del Pdl. La "pacificazione" a quanto pare è ancora lontana. (I.S)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • biemme

    26 Maggio 2013 - 23:11

    E' sicuro che erano studenti? Stupidi sicuramente. Ricordiamoci che da anni la scuola è il campo di pascolo della sinistra, e trovare quattro imbecilli che fanno confusione, anche se non necessariamente prezzolati, è molto facile.

    Report

    Rispondi

  • antoniofasano

    26 Maggio 2013 - 17:05

    dei cartocci di merda non sarebbero stati meglio? Magari la Gelmini avrebbe potuto consumarli (leccarli) mentre transitava per il famoso tunnel"

    Report

    Rispondi

  • primus

    26 Maggio 2013 - 14:02

    Questi sono il prodotto di una parte politica che va da padri ai loro pargoletti utilizzando i sistemi per contestare a loro cari, "il lancio dell'oggetto verso l'avversario" in questo caso si sono trattate di uova, in altre occasioni sono stati i "sanpietrini", e in tempi non tanto lontani , proiettili 7,65....

    Report

    Rispondi

  • l'oriundo di Massicelle

    26 Maggio 2013 - 13:01

    I vostri cervelli sono occupati dal monopolio culturale esercitato da anni dalla sinistra.Leggete Gramsci-Lenin e fate docce fredde.I comunisti non li vedi ma sono nascosti dapertutto come gli autovelox dicasi dei King Kong,Solados e Pesce Trota.Siete gli ultimi mi piacerebbe che diventate i primi.Docce fredde e ghiacciate.Saluti. L'oriundo di Massicelle.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog