Cerca

Il fallimento della lotta alla partitocrazia

Amministrative, i grillini disertano le urne

Ignazio Marino e Gianni Alemanno

Marino e Alemanno

A decidere il prossimo sindaco della Capitale sarà l'astensionismo. Rispetto al primo turno, al ballottaggio l'affluenza è diminuita del 6,3%, dato calcolato su 35 delle 67 sezioni rilevate. A livello nazionale l'astensionismo è in calo al 9,08% mente al primo turno era al 10,96%. Un dato preoccupante, che potrebbere però aver colpito maggiormente, così come successo al primo turno, il M5s più che il Pd e il Pdl. I grillini, infatti, al primo turno hanno dimezzato i consensi ottenuti alle Politiche di febbraio, passando dal 27,75 al 12,43 ottenuto dal candidato grillino Marcello De Vito. Grillo dice che il paragone non regge, ma è un fatto che la metà di quegli stessi romani si è recato alle urne a Febbraio non se l'è sentita, dopo la tragicommedia messa su con Pierluigi Bersani, a mettere la 'X' ancora sul candidato del M5s, preferendo in gran parte rimanere a casa. D'Altronde, come spesso ricorda lo stesso Grillo, il M5s pesca a mani basse tra gli astensionisti, tra coloro che non sarebbero andati a votare. La stessa cosa potrebbe succedere al secondo turno. E' probabile, cioè, che quel 6,3% di romani che hanno preferito il mare alle urne, non andando a votare ne per Gianni Alemanno e ne per Ignazio Marino, ne Pd e ne Pdl, siano degli astensionisti cronici, che si sono recati alle urne dopo anni alle Politiche del 2013 per votare M5s e che ora, delusi dal vicolo cieco in cui si è cacciato Grillo, siano rimasti a casa, voltando le spalle a Pd e Pdl certo.  

Missione fallita - E' così riuscita solo in parte la caccia grossa al grillino ingaggiata sia dal candidato di centrosinistra Ignazio Marino che, subito dopo la vittoria al primo turno, aveva strizzato gli occhi ai grillini dicendo "i nostri temi sono i vostri" e che forse scottato dal disastroso esito del corteggiamento di Bersani ai cinque stelle dopo la non-vittoria alle politiche si era portato avanti. Lo stesso in realtà ha fatto Alemanno che, nelle ultime due settimane, ha battuto molto le periferie e i mercati a caccia dei grillini. Ma, stando almeno, alle proiezioni sull'affluenza del voto a poche ore dalla chiusura dei seggi, nessuno dei due ha incassato a pieno il risultato. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pino&pino

    10 Giugno 2013 - 14:02

    Ricorda sempre: Politici ladri, elettori ladri. Elettori ladri, politici ladri. Il resto è gracidar di rana....

    Report

    Rispondi

  • soleados

    10 Giugno 2013 - 14:02

    come si fa a votare, a cominciare da me,con una simile classe politica?Spero solo che questa disaffezione non si tramutera' in violenza sociale, come in altri paesi. La soluzione ideale? Una spedizione di cittadini, con in testa le forze dell'ordine(figli del popolo)al Parlamento e cacciare questi lestofanti,molto pacatamente, a calci in culo e sputi in faccia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • cordioliago

    10 Giugno 2013 - 13:01

    Che pena......l'anno scorso la mia scheda elettorale ha compiuto 50 anni....ed ora devo subire l'umiliazione civica di vedere , nel terzo millennio della storia patria, ancora i politici , che invece di puntare sui programmi per scuotere le intelligenze e le coscienze, si affidano ancora alle emozioni....ma è anche il segno che i politici italiani non hanno alcuna stima dell'intelligenza dei loro elettori...basta farsi vedere con la mamma e questi allocchi ci cascano...la pensa cosi' anche il sinistro ....indipendentissimo e responsabolissimo.... Grazie A.C.VR

    Report

    Rispondi

  • spalella

    10 Giugno 2013 - 13:01

    non partecipo con chi è ancora così ignorante da votare per i vecchi partiti che ci distruggono da oltre 30 anni, e per le loro merdacce di apparato. Voterò Grillo, o chi per lui, fino a totale cancellazione del Pd e del Pdl, i due COVI dei soliti ladri della vecchia politica.... poi vedrò come e con chi ricostruire le macerie create dai vecchi ladri.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog