Cerca

Partenza ad handicap

Espulsioni e liti sullo stipendio,
resta poco tempo per fare le leggi
5 stelle ultimi per ddl al Senato

I grillini, con 46 proposte, sono dietro a tutti a Palazzo Madama e penultimi a Montecitorio

Espulsioni e liti sullo stipendio,
resta poco tempo per fare le leggi
5 stelle ultimi per ddl al Senato

Certo, l'inesperienza avrà pure contato. Ma l'impressione è che anche le liti sullo stipendio e sui ribelli, di tempo ed energie ne abbiano portato via tanto ai 5 stelle. I quali, nonostante siano secondi solo al Pd in Senato e primi alla Camera per presenze, sono quelli che hanno fin qui presentato meno proposte di legge.

A Palazzo Madama, scondo l'Huffingtonpost, il gruppo guidato da Vito Crimi è ultimo, con soli 46 ddl. Davanti a tutti c'è Partito democratico, che al Senato ha presentato 217 ddl, davanti al Popolo della Libertà (187) e alla Lega Nord (152). Al quarto posto i montiani di Scelta Civica con 134 proposte. Producono più disegni di legge del M5s anche i gruppi Gal, Grandi autonomie e libertà (92), Per le Autonomie-Svp-Psi (78) e Misto (68). Rispetto agli altri partiti, il Movimento 5 stelle dimostra maggiore compattezza e lascia poco spazio a iniziative legislative dei singoli. Per questa ragione la maggior parte delle proposte di legge presentate a Montecitorio la si ritrova anche a Palazzo Madama, e viceversa. Tra gli atti presentati ci sono l’abolizione dei finanziamenti ai partiti e dei contributi all’editoria, l’abolizione delle Province, dell’Ordine dei giornalisti e dell’Imu sulla prima casa, la difesa dell’ambiente, una nuova legge anticorruzione. Manca invece il reddito di cittadinanza.

Alla Camera le proposte di legge presentate finora griffate 5 stelle sono fin qui 45. Meno ha fatto solo Fratelli d’Italia, che però conta 9 rappresentanti, con 14 ddl. In testa ci sono Pd e Pdl, rispettivamente con 534 e 245. Poi la Lega Nord con 133. Scelta Civica (80) evidentemente preferisce lavorare di più al Senato, dove siede il leader Mario Monti. Tra le forze di opposizione, Lega a parte, Sinistra e Libertà è la più produttiva con 71 proposte di legge, presentate da soli 37 deputati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Silviob2

    10 Giugno 2013 - 17:05

    ma la qualità del ddl. Ne abbiamo le tasce piene di leggi inutili e spesso dannose!

    Report

    Rispondi

  • lucaschiavoni

    10 Giugno 2013 - 17:05

    La Ravetto ha ammesso che loro per prima cosa RI-presentano tutti i ddl del governo precedente. Non solo, il 96% delle proposte rimane tale, nessuna viene discussa, solo 4 su 100. Quindi non è il numero che conta, se andiamo a vedere i contenuti c'e' da mettersi le mani nei capelli in quelle centinaia di vecchie propooste pc-pdl o monti..

    Report

    Rispondi

blog