Cerca

Il ras (ex?) d'Imperia

Scajola: "La debacle del centrodestra? Colpa dei media, del Pdl e del porcellum"

"Son stato trattato male dalla stampa", spiega. Poi aggiunge: "Con questa legge elettorale, una classe dirigente di nominati. Noi abbiamo solo Berlusconi"

Claudio Scajola

Se Treviso era la città simbolo della Lega e del sindaco-sceriffo Giancarlo Gentilini, Imperia si identificava pienamente, fino a quasi a coincidere, con Claudio Scajola, ras del Pdl in Liguria. Il voto nel comune d'Imperia è stato descritto da più parti come una sorta di referendum su Scajola che, pur non candidandosi direttamente, si è speso tantissimo per Eriminio Annoni, candidato del Pdl, sonoramente sconfitto dal candidato di centrosinstra Carlo Capacci. 

Colpa dei media - Scajola però non condivide questa chiave di lettura, o almeno non completamente. In un'intervista al Corriere, infatti, l'ex-ministro dello Sviluppo economico accusa, nell'ordine, i media, il porcellum e la classe dirigente del Pdl. Dopo aver tessuto un autoelogio, dichiara: "Sono stato trattato male dai media".  Il riferimento è, manco a dirlo, alla famosa casa al Colosseo, quella pagatagli 'a sua insaputa'. Fa ammenda per aver pronunciato quella parola, ma dice di averlo fatto per "ingenuità", più che a "sfrontatezza". 

...e anche del Pdl e del porcellum -  La sconfitta del Pdl, però, è secondo Scajola la naturale conseguenza dell'assenza di una classe dirigente all'interno del Pdl. Spiega: "La sinistra ha struttura di territorio, pur tra le difficoltà. Da noi c'è solo Berlusconi". E ancora: "Quando si è orfani di Berlusconi non c'è il paracadute di una struttura con regole proprie, capace di selezione di una classe dirigente".Quindi se la prende con il porcellum: "La classe dirigente può crescere solo se si misura sul territorio. Ma quella cresciuta con il porcellum è una classe di nominati". Alla fine, però, Scajola fa un bilancio e si dice soddisfatto di ciò che ha fatto e ottenuto durante gli anni. Ora, spiega, "al massimo posso dare consigli, richiesti o meno". Bontà sua.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • jborroni

    11 Giugno 2013 - 23:11

    ma come chi? quello del ""a mia insaputa""? si proprio lui mannaggia e' fortemente depresso per via dell'aggravrsi della sua malattia: la scaiola!! si cura solo a calci in culo!! giu' i pantaloni e che tutti gli abitanti di Albenga e dintorni si accomodino pure. Dopo questa cura la smettera' di dire scaiolate,

    Report

    Rispondi

  • spyke4race

    11 Giugno 2013 - 10:10

    Ma Il Pdl propone Scajola - dico Scajola, soprannominato sciaboletta - come sindaco e pensa di vincere? Ma come si fa ad essere cosi deficienti? Ma megli per voi che abbia perso, saranno meno danni per il Pdl alla fin fine. Ma non bastano le figure di merda che questo qui vi ha fatto fare?

    Report

    Rispondi

  • zuma56

    11 Giugno 2013 - 10:10

    Mi sembra l'invalido che, scoperto dalla finanza, ha gridato al miracolo perchè aveva ripreso a camminare. La classe dirigente di Imperia e della Liguria, dove il PDL passa da una batosta all'altra, chi l'ha scelta o, meglio, chi l'ha nominata, col solo criterio del servilismo, in questi ultimi vent'anni ? E, poi, è colpa della stampa se da ministro è passato da una gaffè all'altra, fino a stabilire il record italiano di dimissioni da ministro e quello mondiale della comicità, con la casa acquistata a sua insaputa. Più che consigli, ora aspettiamo di vederlo a Zelig. Una nuova carriera gli si spalanca !

    Report

    Rispondi

blog