Cerca

L'ultimatum del comico

Grillo convoca Napolitano
"Sciogli le Camere, gli italiani
stanno diventando feroci"

In un post sul suo blog, il leader del M5S chiede al Capo dello Stato di imporre "la cancellazione del Porcellum" e di mandare tutti a casa

La finta prima pagine del Corriere sul sito di Grillo

L'ultimo colpo di testa di Beppe Grillo è un incontro con il presidente della Repubblica con l'obiettivo di fargli sciogliere le Camere. Sul blog questa mattina è comparso un post del leader del Movimento Cinque Stelle accompagnato con una finta prima pagina del Corriere della Sera con su scritto 'Le dimissioni di Letta. Grillo capo del governo, un proclama di Napolitano'. Sotto il comico tuona: "Napolitano vada in televisione, in prima serata e parli alla Nazione. Dica la verità sullo stato dell'economia, sulle misure che dovremo prendere, sui sacrifici enormi che ci aspettano". Al Capo dello Stato, il leader M5S chiede di imporre "la cancellazione del Porcellum, contro cui alla Camera ha votato soltanto il M5S e un solo deputato del pdmenoelle e sciolga il Parlamento. Quest'agonia non può durare. Chiedo un incontro con Napolitano". Il post continua così:  "L'italiano viene descritto come 'brava gente', ma può diventare feroce, come dimostrato dalla Storia, anche recente". "Non vorrei essere nei panni di questi politici, di questi pennivendoli - scrive il leader M5S - quando il popolo italiano capirà di essere stato ingannato". Grillo denuncia come, dopo l'affermazione del M5S alle ultime politiche, "è iniziato un tiro al bersaglio da parte di tutti i media, incluse le televisioni pubbliche (una vergogna!). Una delegittimazione continua da parte del Sistema che ha colpito chiunque facesse parte del M5S o che solo osasse dichiararsi a favore".

"Questi resistono come cozze" - Poi prosegue: "Persino il fascismo ebbe il pudore di far cadere Mussolini, e indirettamente di condannarsi, il 25 luglio 1943, giorno del Gran Consiglio. Questi resistono come delle cozze. Sono la malattia e vogliono essere anche la cura. Neppure il fascismo o il re avrebbero tollerato un esecutivo sorretto da Berlusconi". "Ci si avvia verso la catastrofe economica - scrive il leader M5S - senza che nessuno nel governo, nei partiti, nelle istituzioni abbia il coraggio di denunciarlo, di fare qualcosa. Con questi non cambieremo mai. Il loro unico obiettivo è di guadagnare tempo, come i condannati nel braccio della morte. Il loro tempo e il nostro sono però asimmetrici, più tempo guadagnano loro, più ne perdiamo noi, più l'Italia sprofonda".

"Letta, nuovo Romolo Augustolo" - Quanto al governo Letta, che viene ribattezzato "nuovo Romolo Augustolo, l'ultimo insignificante imperatore romano", per Grillo "fa solo annunci e tira a campare per non tirare le cuoia sotto l'attenta regia di Napolitano che dal Colle, elargisce segni di sostegno quotidiano ai ministri. Tutto secondo la norma. Nessuna nuova, pessima nuova. Ci si avvia verso la catastrofe economica senza che nessuno nel governo, nei partiti, nelle istituzioni abbia il coraggio di denunciarlo, di fare qualcosa". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • highlander5649

    12 Luglio 2013 - 10:10

    anzi ha presentato il conto al capo dello stato di quanto gli italiani siano stufi dei politici . vi era aria nuova prima ddelle elezioni. il dopo elezioni ha visto la nascita di tre italie diverse . elettori di pd pdl e m5s quasi in egual percentuale. quindi governare è impossibile. napolitano forse legge anche i blog ? se leggesse libero od il giornale noterebbe quanto rancore vi è verso la classe politica , speranze deluse e la prospettiva di un futuro ancor più nero, magari di sangue. ho visto un servizio ieri sera sul barcellona. sorpresa è autogestito dai tifosi. non vi dice niente questo? l'italia si salva solom con l'autogestione. popolare. a parte che sarebbe difficile con tutte le testa calde e roventi in circolazione, compresi i grillini.

    Report

    Rispondi

  • Phidry Hiellie

    03 Luglio 2013 - 18:06

    .........non ti sembra prematuro e strumentale un processo a m5s dopo 5 mesi? Per spalare ( sistemare ) la merda che pidi e pidielle hanno combinato ne gli ultimi 23 anni, ci vorranno anni e tante lacrime e sangue da parte nostra. Il bello deve ancora arrivare..... Insistere a voler dar la fiducia a quei personaggi, che tra l'altro pensano solo al loro torna conto, è da mazocchisti ed incoscienti !!!!! Pensaci !!

    Report

    Rispondi

  • noinciucio

    03 Luglio 2013 - 13:01

    non mi sembra che i grillini abbiano fatto molto finora se non litigare su stipendi, diarie e quant'altro, o no?

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    03 Luglio 2013 - 10:10

    hanno, bene o male, governato il Paese, con tutte le difficoltà del caso. I grillini si sono presentati come i risolutori di tutti i problemi e finora non si vede molto di quello che si sono preposti di fare. E' molto più facile criticare da fuori che concretizzare da dentro: vediamo cosa è riuscito a fare Pizzarotti; certo, coi debiti che si è trovato e con gli impegni e leggi da rispettare: però, quando sei lì e ci devi mettere le mani, è un poco più difficile. Ed allora arrivano le scuse: il processo era già avviato....ci sono le penali...non ci sono i soldi... dobbiamo ridurre lo stipendio ai dipendenti comunali...ridurremo i servizi... Ma guarda un po', mi sembra di averle già sentite queste cose

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog