Cerca

Nostalgia del Palazzo

"Spero seconda Repubblica finisca"
Passera solitaria vuole tornare

L'ex ministro dello Sviluppo economico pronto a un ritorno in politica: "Bisogna far rinascere il Paese"

"Spero seconda Repubblica finisca"
Passera solitaria vuole tornare

Dice che non intende "accettare incarichi in società pubbliche". E spera che "la seconda Repubblica finisca presto". Corrado Passera morde il freno. Vuole tornare in campo e oggi, intervenendo al Forum dei direttori della comunicazione in corso a Milano, non ha fatto nulla per nasconderlo. Anzi. Con le larghe intese che ieri sono tornate a rischio (altissimo) e con l'ipotesi elezioni in autunno che è tornata una eventualità più che probabile (Napolitano permettendo) anche dopo le parole di Schifani ("Se condannano Berlusconi molliamo il governo"), l'ex numero uno di Banca Intesa guarda con decisione a un ritorno (Salita? Discesa?) in politica.

Lo scorso 28 aprile ha mollato lo scranno di ministro dello Sviluppo economico del governo Monti che, se possibile, gli ha dato ancor più visibilità di quando era il numero uno di Banca Intesa. Dopo Supermario, è stato lui il volto del governo cui il Paese ha affidato il compito di uscire dalla crisi. Tanto che, a lungo, nell'anno e mezzo di governo tecnico, più e più volte si è parlato di una sua discesa (o salita) in campo, anche con un suo partito (ricordate il famoso "Forza Passera"?). Poi, a scendere in campo all'inizio dell'anno è stato Monti. E proprio sulle modalità di quell'entrata in politica (lista unica solo in una delle due Camere anzichè in entrambe) si è consumata la rottura tra l'ex premier e il suo responsabile dell'Economia. A Passera è andata bene, vista la fine che ha fatto il partito del Prof, Scelta civica, precipitato intorno al 5% e praticamente ininfluente sia alla Camera che al Senato. L'ex banchiere, comunque, non intende nemmeno ora dare corso a una propria forza politica, ma dare un contributo: "Bisogna ricostruire questo Paese - ha detto oggi a Milano - e per farlo ci vorra' la squadra adeguata. Vediamo se io posso servire, potrei esserne parte". Ancora: "Spero che la seconda Repubblica finisca presto". 

Partecipa la sondaggio: quale ministro del governo monti vorresti rivedere in politica?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • enzo1944

    25 Luglio 2013 - 15:03

    Insieme al suo amico monti,ha rubato nei Conti Correnti degli Italiani,inventando balzelli a favore delle Banche,facendo pagare l'IMu a tutti,meno che alle sue amiche Banche!....Indagato dalla procura di Biella per frode valutaria ed evasione fiscale,......tutti zitti e fermi(complici i magistrati sinistri)!.....cara passera del lago di Como,lo sappiamo tutti che sei ancora sul libro paga dei massoni rossi,tutti amici di debenedetti e del PCI-PD!......cambia mestiere,faresti sicuramente meglio!!

    Report

    Rispondi

  • Tobyyy

    12 Luglio 2013 - 10:10

    Chi, quello che ha fatto i cazzetti suoi, succhiando soldi pubbblici privatizzando le Poste... ? Costui, si è accaparrato una azienda di stato, privatizzandola si, ma a suo cognato....pensate un pò .....! Mentre i giudici comunisti di Milano, tra cui Di Pietro, giravano la testa altrove a rompere i coglioni a Berlusconi, piuttosto che indagare sulla associazione a delinquere che questo losco individuo stava commettendo alle Poste Italiane, sgraffignando, senza colpo ferire, denaro pubblico.....!!! In confronto a costui, i mafiosi fanno ridere e poi sfacciatamente dicono che sia stato Berlusconi a rovinare la nostra economia....mentre quello stronzo di Grillo vorrebbe questo Passera addirittura premier....pensate un pò a che punto siamo arrivati.....!!!

    Report

    Rispondi

  • masbalde

    12 Luglio 2013 - 01:01

    col cognome che porta anche Berlusconi lo avrà in simpatia.......

    Report

    Rispondi

  • roberto19

    roberto19

    11 Luglio 2013 - 19:07

    fino all'apertura della caccia!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog