Cerca

Caccia grossa

Calderoli indagato dalla toga col vizio dell'auto blu

Aperto un fascicolo per le frasi sulla "Kyenge-orango". Il leghista: "E' un atto dovuto". Il procuratore faceva il pendolare con la macchina di servizio: "È vietato? Verificherò..."

Roberto Calderoli

Roberto Calderoli

Indagato Roberto Calderoli. L’ipotesi di reato è diffamazione aggravata dall’odio razziale, per aver definito «un orango» il ministro Cècile Kyenge. A occuparsi direttamente del vicepresidente del Senato è il procuratore di Bergamo Francesco Dettori, imbarazzato da una rivelazione giornalistica del novembre 2012: l’avevano pizzicato mentre si faceva portare in auto blu da Treviglio al suo ufficio in città. Tutti i giorni. (...)

Come spiega Matteo Pandini su Libero di giovedì 18 luglio, Roberto Calderoli è indagato per razzismo (per il paragone tra Cécile Kyenge e un orango) da una toga che ha il vizio dell'auto blu. E' scattata la caccia grossa. E' stato aperto un fascicolo per la frase ingiuriosa. Calderoli commenta: "E' un atto dovuto". A indagare è il procuratore che faceva il pendolare con la macchina di servizio. Pungolato sul "vizietto", risponde così: "E' vietato? Verificherò...".

Leggi l'approfondimento di Matteo Pandini su Libero di giovedì 18 luglio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    19 Luglio 2013 - 15:03

    caratteristica di Silvio che ha abituato troppa gente Forza con le prescrizioni! E' un Poscritto...

    Report

    Rispondi

  • Cosean

    18 Luglio 2013 - 18:06

    Ormai si può commettere ingiurie a caso, se qualcuno ha l'auto blù!

    Report

    Rispondi

  • Cosean

    18 Luglio 2013 - 18:06

    Un affermazione negativa è un ingiuria se il destinatario riesce a smentire l'interlocutore. Se l'affermazione non viene smontata e demolita l'affermazione negativa non può essere un ingiuria! Dire Orango alla Kyenge è facile sostenere che non lo è! Dire Caimano a Berlusconi, è facilissimo sostenerlo. (Come uomo che cambia pelle, metaforicamente) Dovete analizzare il significato dei termini. Se ti dico che non sei un Aquila, dico la verità! Ma il significato è usato più per offendere che altro. Non è che Destra e Sinistra si debbano per forza equivalere. Diciamo che una preponderanza di una caratteristica (che non riesce a demolire le argomentazioni), stà più da una parte che dall'altra!

    Report

    Rispondi

  • lucia elena

    18 Luglio 2013 - 17:05

    Calderoli perché a sua volta non espone denuncia nei confronti della signora Clio, che come tutti sanno è la conserte di sua maestà napolitano, per avere offeso Naomi apostrofandola con "sporca negra?" Ancora una volta Napolitano ha dimostrato l'incoerenza dei suoi discorsi. Ma evidente che la kienge come la clio appartenendo alla casta rossa degli intoccabili ci si vuole accanire contro Calderoli per avere dato dell'orango a una persona che nulla a che vedere con noi italiani? A questo punto chiedo le dimissioni di Napolitano per offesa al nostro popolo causa il discorso offensivo che ha tenuto ieri scandalizzandosi dei vari comportamenti anche se, poco nobili, dei SUOI politici e di conseguenza anche degli avversari. La sinistra odierna non è il pc di napolitano, d'alema, bersani ecc. Quindi, ritengo ben più grave la frase fortemente razzista della clio, che non l'orango di Calderoli.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog