Cerca

Il verdetto dei bookmaker

Berlusconi, Cassazione: i pronostici dicono assoluzione

Berlusconi, Cassazione: i pronostici dicono assoluzione

Cosa succede se Silvio Berlusconi venisse condannato dalla Cassazione? E cosa se venisse assolto? La domanda è sulla bocca di parlamentari, commentatori e appassionati di politica da almeno un mesetto. Alla vigilia della sentenza definitiva sul processo Mediaset che vede il Cavaliere accusato di frode fiscale (condanna in Appello a 4 anni di carcere e 5 di interdizione), che dovrebbe arrivare mercoledì o al più tardi giovedì, ci provano i bookmakers a dare qualche risposta. 

Fuga all'estero? - Prima sorpresa: secondo quanto riporta l'Huffingtonpost.it, l'assoluzione di Berlusconi è il finale più pronosticato, e infatti si gioca solo a 1.25. La condanna del Cav invece è ferma a 2.95. Le ipotesi più divertenti, però, si registrano quando si parla dell'effetto a catena in caso di un Cavaliere condannato. I domiciliari sono quotati 3.50, la fuga del leader del Pdl decisamente di più: Silvio in Kenya varrebbe 20 volte la posta, in Antigua 25, in Russia da Putin 50.

Il destino di Pdl e Milan - Giustizia, politica e calcio, un intreccio inestricabile quando si parla di Berlusconi, che secondo i bookies se condannato potrebbe sciogliere immediatamente il Pdl (opzione data a 1.35) oppure cedere il suo Milan (si gioca a 2.85).

Il futuro di Letta - E Letta? Gli scommettitori sono abbastanza sicuri: il governo sopravviverebbe ad una condanna del Cavaliere. Per quanto tempo, è difficile pronosticarlo: una durata massima di 6 mesi vale 1.60, un anno 2.10, due anni 1.75, l'intera legislatura 3.00.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • encol

    31 Luglio 2013 - 13:01

    Si informi meglio NON è come Lei scrive. Allo stato nessuno è dietro le sbarre ma semplicemente in stato di avviso di garanzia ovvero informato che si sta indagando sul proprio operato. Questo è tutto. Ma non si agiti finirà in una bolla di sapone o al massimo qualcuno finirà 30gg in convento tipo Lusi.

    Report

    Rispondi

  • vin43

    31 Luglio 2013 - 10:10

    L’avv. Coppi ha ragione quando dice: «Noi puntiamo a un annullamento radicale». Berlusconi è imputato per reati di corruzione, in un processo già celebrato ed estinto e che non gli appartiene. I reati sarebbero stati commessi in un periodo compreso tra il 2001 al 2003 e a che serve accertare se B. «sapeva o non sapeva»? In quel periodo B. era PdC e impegnato col governo del paese. Se B. ha affidato tutto a Confalonieri, significa che solo lui, il Confalonieri, era responsabile di tutto, quest’ultimo è stato assolto sia in primo sia in secondo grado. I legali di B. hanno dimostrato, inoltre, che Berlusconi non ha firmato alcun bilancio di Mediaset, in quel periodo. E c’è di più. Nel giugno 2011, B. è stato prosciolto dalle accuse di frode fiscale e di appropriazione indebita dal gip Maria Grazia Vicedomini! Se tutto questo è vero, come è vero, dimostrato da fatti e circostanze, il collegio dei giudici non potrà fare altro che assolverlo.

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    31 Luglio 2013 - 10:10

    non hanno tombizzato niente: a me risulta che qualcuno (anche qualchedue) sia in galera

    Report

    Rispondi

  • encol

    31 Luglio 2013 - 07:07

    semplicemente perchè dovranno rendere conto agli italiani il motivo per cui hanno speso 20Mln di soldi pubblici. Sono una banda di ladri e codardi perciò troveranno la formula "tombizzante" . Hanno tombizzato la mega truffa del Monte Paschi (che vale 10 volte quella ipotizzata per Mediaset) volete che non trovino la scappatoia per questa vergogna??????

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog