Cerca

Ultimi preparativi

Pdl, manifestazione a Roma: parla Berlusconi

Silvio e Marina Berlusconi

Silvio e Marina Berlusconi

Tutto pronto per la manifestazione del Pdl: ore 18, via del Plebiscito, Roma. Ultimi preparativi del corteo. I sostenitori di Silvio Berlusconi sono attesi da tutta Italia. Obiettivo, esprimere la loro vicinanza e la solidarietà all'ex premier. Che ci sarà. Il Cav, insieme a Francesca Pascale, è tornato a Roma. Di sicuro salirà sul palco, ma non ha ancora deciso se prendere la parola. Il clima politico è tesissimo, e Silvio è tormentato dai dubbi: parlare in un microfono e sfogarsi o, prima di tuonare, aspettare qualche giorno e vedere come si evolverà la situazione?

Grandi assenti - Come detto, Berlusconi è arrivato a Roma con un volo preso in tarda mattinata da Olbia, in Costa Smeralda. Di sicuro, alla manifestazione non ci saranno i ministri Pdl del governo Letta, una scelta criticata da un esponente azzurro di primo piano come Maurizio Gasparri: "Posto che sarà una democratica e pacifica manifestazione di totale e convinta solidarietà a Berlusconi, trovo assolutamente sbagliata la non partecipazione di ministri e membri di governo. Non è un buon segnale per il nostro popolo e per la pubblica opinione".

La figlia in campo? - Alla manifestazione di Roma guarderà, interessata, anche Marina Berlusconi. Lei non sarà presente, ma nelle ultime ore la figlia del Cav è stata in prima, anzi in primissima linea. Venerdì Silvio e Marina sono rimasti insieme tutto il giorno, dalla riunione all'ora di pranzo con i big del partito fino al summit a tarda sera con Gianni Letta, Fedele Confalonieri, Alfno, Schifani, Brunetta e Santanchè, organizzatrice della manifestazione di Roma. Per la prima volta, dunque, Marina ha partecipato a una riunione a Palazzo Grazioli, a un vertice politico. Un segnale, secondo molti, che la sua discesa in campo ormai è imminente. Di sicuro Marina non resterà nelle retrovie.

Le parole del Cav - In attesa della manifestazione, Berlusconi ha fatto filtrare il suo pensiero. "E' arrivato il momento che tutti si assumano le proprie responsabilità", dal Quirinale ai partiti di opposizione. Secondo il Cav "con la mia assurda condanna si vogliono privare dei loro diritti politici dieci milioni di italiani". Un piano inammissibile per l'ex premier. "Non si può permettere alla magistratura di allontanare in modo violento dalla vita politica il leader del centrodestra".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gicchio38

    13 Agosto 2013 - 07:07

    E ALLORA VI RENDERETE CONTO, BRUTTI E MESCHINI COMUNISTI COSA VUOL DIRE "DEMOCRAZIA DEL POPOLO" E NON "DEMOCRAZIA DELLO STATO" COSI' COME SIETE ABITUATI VOI DAL DNA MALATO DI TUTTO.

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    04 Agosto 2013 - 18:06

    i pronipoti di Berlusconi....

    Report

    Rispondi

  • ieogdo

    04 Agosto 2013 - 18:06

    Falchi e colombe del PDL hanno torto a sperare nella discesa in campo della figlia del capo; la figliola prediletta spazzerà via la corte dei miracoli che circonda l'oramai anziano, indifendibile genitore. Nani, ballerine, papponi, pitonate, ossigenate, bombastiche badanti, politicanti, PD2uisti, leccaculo ed avvocaticchi... a casa... a spese loro. Resterà l'adorato genitore, l'ultima accompagnatrice per una eventuale cena elegante e ... Dúdú. Stessi complessi (statura ridotta e devastante chirurgia plastica) del padre al quale deve tutto: è una autodidatta resa celebre perché messa alla testa di un'azienda (Mondadori) conquistata dal padre e i suoi avvocati con la corruzione di magistrati; non manca di combattività (tipica dei piccoli), madre di due figli generati con un marito ballerino (il suo convivente, quello di lui, il chirurgo plastico Villa non fu neppure invitato al matrimonio), possiede uno stile ed una classe che fanno furore solo in Brianza. Ci sarà da divertirsi.

    Report

    Rispondi

  • belbelpietro

    04 Agosto 2013 - 18:06

    Anche lui incastrato per colpa delle tasse!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog