Cerca

Bene, ma...

Letta: "Verificheremo le parole di Berlusconi nei prossimi giorni"

Il premier dopo l'intervento di Silvio a Roma: "Il governo va avanti? Lo potremo verificare già in settimana"

4 Agosto 2013

12
Enrico Letta

Enrico Letta

Poche parole, quelle del premier Enrico Letta, per commentare l'intervento di Silvio Berlusconi in via del Plebiscito a Roma. Il Cav insiste sulla sua innocenza, quasi in lacrime attacca la magistratura, spiega che non mollerà la politica ma aggiunge che "il governo Letta deve andare avanti. Ora è necessario fare le riforme economiche". Il premier prende atto e risponde: "A fronte di questo sostegno rinnovato al governo, avremo modo di verificare i fatti concreti nei prossimi giorni". Questo è quanto avrebbe detto il presidente del Consiglio secondo una fonte di Palazzo Chigi. Il premier ha aggiunto: "La verifica sarà possibile a maggior ragione visto che si apre una settimana cruciale con importanti provvedimenti in cantiere e da approvare da parte della Camere".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • agostino.vaccara

    05 Agosto 2013 - 15:03

    nel futuro si potrà verificare non quel che ha detto Berlusconi, ma la tenuta del suo stesso partito, il Pd, scosso da terremoti continui e tendenze all'autodistruzione! Il suo Governo non è a rischio per Berlusconi ed il suo Pdl, bensì per i vari renzi, civati, bersani, epifani ed altri allegri compari!!!!!

    Report

    Rispondi

  • emilioq

    05 Agosto 2013 - 13:01

    Silvio, fallo cadere questo governo di pagliacci, di m....da, del non fare! Andiamo al voto e mandiamo definitivamente a casa sti rossi schifosi. Siamo nella fogna e questi cincischiano, DATEVI UNA MOSSA CHE AFFONDIAMOOOOOOOO!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • agnese1944

    05 Agosto 2013 - 12:12

    Letta!!! te la stavi facendo addosso e - Berlusconi ti fa comodo, tutto il popolo della libertà, ti fa comodo, spero che tu vada giù il più presto, tanto una cavolata la fai, non vali niente,

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media