Cerca

La rivelazione

Quagliariello: ecco il piano per far cadere il governo

Il ministro rivela il progetto dei falchi del centrodestra e del centrosinistra. "Ecco perché difendo l'esecutivo"

Quagliariello: ecco il  piano per far cadere il governo

Gaetano Quagliariello

"Domenica scorsa era pronta un'operazione per decretare la fine del governo Letta. Un'operazine che non è andata a buon fine". A rivelare il retroscena è il ministro Pdl della Riforme gaetano Quagliariello in un'intervista al Corriere della Sera in edicola oggi, materdì 6 agosto. A covare il piano i falchi del centrodestra e quelli del centrosinistra. Ecco i dettagli del piano: "Ci sono tante persone nel centrosinistra ma anche nel centrodestra, che non amano questo governo. E che non aspettano un nostro passo falso per farlo cadere. Infatti nella giornata di domenica, dopo la manifestazione del Pdl condotta in modo impeccabile e dopo il discorso altrettanto impeccabile di Berlusconi, le aspettative dei signori di cui sopra sono andate deluse. E, leggendo alcune dichiarazioni, la loro delusione trasperiva con nettezza". Insomma, la delusione era forte. 

Il futuro del Pdl - Il ministro sottolinea il rischio che il governo non regga e che la tentazione di sfruttare la sentenza della Cassazione per "sbarazzarsi di un colpo solo di Berklusconi e del centrodestra a sinistra non può ancora prevalere". La colomba Quaglierielllo sostiene che in questo momento il centrodestra abbia poche alternative e che se "il centrodestra facesse cadere il governo o si piomberebbe nel caos istituzionale o verrebbe fuori un altro governo con un'altra maggioranza che, tra l'altro potrebbe fare una legge elettorale per spingere la tentazione di far fuori Berlusconi alle conseguenze puù estreme". Rispetto a Letta, Quagliariello sottolinea che il premier ha dato prova di grande sensibilità e che se ilò centrodestra perdesse Letta come interlocutore, "il Pdl avrebbe una difficoltà in più, non una in meno". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pino&pino

    06 Agosto 2013 - 16:04

    La sola idea di farsi governare da te Quagliariello, fa venire il voltastomaco..... per non parlare del Porco Delinquente. Ok? P.S, La virgola sempre prima del "ma".

    Report

    Rispondi

  • wilegio

    wilegio

    06 Agosto 2013 - 15:03

    ma se lo facciamo cadere noi non possiamo aspettarci niente di meglio. Il compagno presidente è ostile e non vuole ne' mollare la poltrona (non dimentichiamo che fu lo stesso Berlusconi a pregarlo di ricandidarsi...) ne' tantomeno sciogliere le camere, perchè teme che i suoi compagni, messi come sono ultimamente, non si avvicinerebbero neanche a una sia pur limitata vittoria. Quindi, se saremo noi della Destra a far cadere il governo, dobbiamo aspettarci un bel ribaltone, con sel, pd e grillini al governo, checchè ne dica beppe grillo. Dobbiamo tener duro, addossando alle sinistre tutte le cose negative e prendendoci i pochi meriti che verranno, d'altronde loro sono maestri in questo e non ci vorrà molto ad imparare. Dopo, quando saranno i compagni a far cadere il governo, metteremo le carte sul tavolo e vedremo come va a finire.

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    06 Agosto 2013 - 14:02

    fa tanta tenerezza quando sparla, una testa di cazzo così merita un nobel alla deficienza!

    Report

    Rispondi

  • sotnaile38

    06 Agosto 2013 - 12:12

    piccoli giuda iscariaota e pinocchi crescono. la vera mannaia è stata la creazione di questo governo per Silvio che,convinto di sentirsi rassicurato sui processi, si è visto piovere più condanne ora che in tutta la sua vita. se a Quagliarello piace stare nel governo esca dal centrodestra e strizzi l'occhio ai sinistri del PD come un Casini qualsiasi

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog