Cerca

Il 'sì' pentastellato

Valentina va a nozze: "Sarà un grillino a sposarvi?" "No, sono una persona normale"

La figliastra di Grillo è convinta sia sul partner, sia sul fatto che a sposarli sarà il sindaco. Di centro-destra

Valentina e Beppe in una foto di Facebook

Valentina e Beppe in una foto di Facebook

Valentina Scarnecchia, figliastra di Beppe Grillo, si sposerà il prossimo 22 settembre in comune. La domanda sorge spontanea: "Sarà un grillino a sposarvi?". "No - risponde lei sulle pagine di "Oggi" - sono una persona normale, il 'sì' lo dirò davanti al sindaco del mio paese". Ovvero Rita Nichel, lista civica centro-destra "Vivere Zoagli".Cosa ne penserà il patrigno? In attesa di un post sul suo blog c'è da rilevare che Zoagli, comune in cui si svolgeranno le nozze di Vale, figlia di Parvin Tadjk (attuale moglie del leader M5S) e il calciatore Robero Scarnecchia, è sempre stato orientato a destra: prima con la Dc, ora con la Nichel. Il fortunato che la impalmerà è Alessandro Forti: insieme hanno acquistato una casa a Sant'Ilario, quartiere dove vive anche Grillo. Costruita con fatica, dicono. "Ci sposiamo dopo tanti anni di rodaggio, non può che andare bene", affermano i futuri sposini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • noinciucio

    22 Agosto 2013 - 11:11

    "insieme hanno acquistato una casa a Sant'Ilario, quartiere dove vive anche Grillo. Costruita con fatica, dicono...." !! Immagino quanta fatica abbiano fatto a comprarsi una casa con padre miliardario!!!!! Poverini, avranno anche acceso un mutuo!!! Ma andate a fare in c....lo, come dice il tuo beneamato patrigno!!!

    Report

    Rispondi

blog