Cerca

Falchi & colombe

Il banchiere di Silvio:
"Ecco perchè Berlusconi
non deve mollare Letta"

Ennio Doris, storico amico del Cav e patron di Banca Mediolanum: "Per le aziende di famiglia le larghe intese sono state una gallina dalle uova d'oro"

Il banchiere di Silvio:
"Ecco perchè Berlusconi
non deve mollare Letta"

Se molla le larghe intese, Berlusconi è matto. Ennio Doris, storico presidente di Banca Mediolanum, da sempre socio e amico del Cavaliere, usa parole diverse per mettere sul chi va là l'ex presidente del Consiglio. Ma il senso di ciò che dice in una intervista su Repubblica è questo. Perchè il governo Letta, per Berlusconi, è stato una gallina dalle uova d'oro: in soli quattro mesi, infatti, le aziende di famiglia hanno guadagnato a Piazza Affari il 74%, regalando al solo Berlusconi 1,3 miliardi di euro. Il titolo Mediolanum, da parte sua, si è apprezzato in Borsa del 35%. "Meglio andare avanti, piuttosto che far cadere tutto" dice Doris. "Anche perchè le alternative al governo attuale non ci sono o non mi piacciono". Il 'banchiere di Silvio' non promuove certo a pieni voti il governo Letta. "Ma - spiega - fin qui ha fatto quello che poteva, considerato che da noi il premier non ha certo gli stessi poteri che ha un Obama negli Stati Uniti o un Cameron in Gran Bretagna. Per fare di più servirebbe un modello di 'governance' che desse più poteri al presidente del Consiglio. Ma, ripeto, meglio Letta che l'incognita del dopo. I mercati vogliono stabilità, perchè solo così la finanza può fare i suoi calcoli". Quanto a un eventuale passaggio del testimone tra Berlusconi e la figlia Marina al timone del centrodestra, Doris è lapidario: "Su questo fronte, mi pare che la famiglia Berlusconi abbia già dato".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sirol

    22 Agosto 2013 - 12:12

    Sono considerazioni tutte condivisibili suggerite dal semplice buon senso. Ma Berlusconi è circondato da un "cerchio magico" di falchi, aquile e pitoni, che dovrebbero trovare posto in uno zoo piuttosto che in parlamento.

    Report

    Rispondi

  • Garrotato

    22 Agosto 2013 - 08:08

    La frase l'ho sentita fino alla nausea da un collega romano. Ma forse aveva ascendenze ciociare; infatti non era strafottente come lei, che a quanto sembra è romano DOC. Quanto allo sciacquarmi la bocca, lo faccio sempre quando parlo di Roma. Ma "dopo", per levarmi il saporaccio che lascia quella parola.

    Report

    Rispondi

  • Chry

    22 Agosto 2013 - 00:12

    Doris elogia il governo guidato dal PD si augura che Silvio non faccia minchiate e che non ritorni a governare.

    Report

    Rispondi

  • fabiou

    21 Agosto 2013 - 20:08

    ecco un altro ingrato che pensa solo alle sue chiappe. ma da un banchiere cosa potevamo aspettarci ? ?? mario monti ed ennio doris. stesso mestiere , stessa pasta

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog