Cerca

Azzurri divisi

Il 'giallo' della cena
Alfano-colombe: un partito
con Letta per il dopo-Cav?

Due giorni fa il segretario Pdl avrebbe convocato i moderati per dettare la linea: "Il governo deve andare avanti". E su Berlusconi

Il 'giallo' della cena
Alfano-colombe: un partito
con Letta per il dopo-Cav?

Mentre ad Arcore va in scena il "consiglio di guerra" (o di pace) del Pdl sul nodo-Berlusconi e sul futuro del governo Letta, spunta il "giallo" della cena che il segretario del Pdl Angelino Alfano avrebbe organizzato due giorni fa a Roma con le "colombe" del partito azzurro per dettare la limea da tenere in questi giorni così delicati per la situazione politica italiana. "Il governo deve andare" avanti, sarebbe l'ordine impartito da Angelino ai "buoni" del Pdl. E fin qui, poco di nuovo, dato che la posizione moderata del ministro dell'Interno è nota da tempo. Ma, secondo quanto riferisce il sito dagospia.com, durante la cena si sarebbe discusso anche del dopo-Berlusconi, cioè di uno scenario nel quale, dopo la decadenza dal Senato, venga meno il ruolo forte del cavaliere nel centrodestra. E l'ipotesi, trapelata già tempo fa e ribadita l'altroieri, sarebbe quella di un partito (una specie di nuova Dc) con a capo lo stesso Alfano ed Enrico Letta. "Ora tocca a noi, il futuro siamo noi!" sarebbe stato il grido di guerra delle colombe neocentriste. Chissà se nel super-vertice di oggi ad Arcore si parlerà anche della "cena delle colombe"? 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ilbillograsso

    24 Agosto 2013 - 18:06

    a me hanno tolto l'odiata tassa sulle ricariche telefoniche..... (famiglia di quattro persone, vale l'IMU)

    Report

    Rispondi

  • wilegio

    wilegio

    24 Agosto 2013 - 18:06

    Qui non c'è uscita. I sinistri non mollano l'osso che hanno appena conquistato, e li si può capire dopo vent'anni che prendono delle batoste dalla Destra, e il compagno presidente ha già detto che non si andrà alle elezioni. Se cade il governo letta, è certo che l'imu resta così com'è, l'iva aumenta, le borse crollano e lo spread ritorna ai massimi. A questo punto, ditemi voi che vantaggi avrebbe Berlusconi, questione di principio a parte, a intestardirsi su questa linea suicida. A nessuno di noi elettori di CDX piace questa situazione, ma in questo momento siamo con le spalle al muro e dobbiamo ingoiare il batrace. D'altronde non ce lo abbiamo messo noi il Cav. in questa situazione. Organizzate piuttosto dei tavoli per firmare per i referendum radicali, visto che in molti comuni, fra cui il mio, se vai alla segreteria comunale a chiedere di firmare ti guardano come se fossi un marziano.

    Report

    Rispondi

  • fabiou

    24 Agosto 2013 - 17:05

    ecco che appena la nave affonda si nota chi è fedele e chi no. bisogna fare piazza pulita e andare a elezioni subito

    Report

    Rispondi

  • futuro libero

    24 Agosto 2013 - 17:05

    anche a me sorge sempre una domanda spontanea:ma i governi di sx oltre a tassare che minchia hanno fatto?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog