Cerca

La strategia di Enrico

Letta si prepara al crac, pensa alle dimissioni
O fa il bis o le primarie

D'Alema: se cade il governo cercare altre maggioranze per la riforma elettorale

Enrico Letta

Enrico Letta visto da Benny

 

E Letta? Come ha reagito alle decisioni uscite dal vertice di Arcore che mettono seriamente a rischio il suo governo? Ufficialmente come sempre, senza grandi reazioni. La linea resta la stessa così come emerge dai canali ufficiali: “Il Presidente non è pessimista, pensa che si troverà una soluzione”. In realtà Enrico Letta è preoccupato. Dopo la telefonata breve (e gelida con il suo vice Angelino Alfano) il premier è apparso molto preoccupato e, tra i suoi fedelissimi, c’è chi dice che starebbe addirittura pensando alle dimissioni. “Così ci porta al disastro. Se rompe è lui che decide e che provoca il collasso”. 

 

Bis o primarie Letta comunque si sta preparando al peggio in una partita che somiglia sempre più al gioco del cerino con Berlusconi che lo consegna a Palazzo Chigi e lui che cerca di rimetterlo nelle mani del Cav. Per questo prende in considerazione anche le dimissioni prima che il Pdl stacchi la spina in modo da non consegnare al Pdl il cavallo di battaglia elettorale delle tasse. Letta ha però in  mano venti carte. E nella testa la possibilità di un secondo mandato che certamente Giorgio Napolitano (che non pensa minimamente a uno scioglimento anticipato delle Camere) gli affiderebbe. Gli bastano venti voti al Senato per fare il ribaltone e formare una maggioranza con i Cinque Stelle più i trasfughi del Pdl. Ha una dozzina di poltrone da sottosegretario da offrire e cinque ministeri…Alla Camera invece il Pd con Scelta Civica e pochi altri ha già i numeri a posto. E pare proprio che nel vertice di Arcore Alfano abbia prospettato ai suoi colleghi di partito proprio questo scenario parlando delle “venti carte che Letta ha in mano”.Oltre al bis c’è l’ipotesi delle elezioni anticipate da farsi tra febbraio e marzo in questo caso Enrico si candiderebbe alle primarie del Pd e non si tirerebbe indietro. Anzi. Può già contare sul sostegno di Guglielmo Epifani e di Pier Luigi Bersani che vogliono fermare l’avanzati di Renzi. Ma quello dello scontro interno al Pd è un altro capitolo. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rocambole

    25 Agosto 2013 - 20:08

    Si dovrebbe tener presente che se uno è un esponente di spicco del PD non può essere certamente un aquila. Non si può pensare infatti che uno, che ha sempre seguito fedelmente le idee di un partito che è l'erede spirituale del vecchio demenziale Partito Comunista, quel partito cioè già fedelissimo del Cremlino e che si è sempre ispirato ai criminali regimi comunisti del pianeta, regimi che ne hanno combinate di tutti i colori, possa essere diventato, ad un tratto, chissà chè. Fatte queste doverose premesse si deve ritenere che un Renzi, che li milita, che li ha militato, non possa assolutamente essere tanto diverso da tutti gli altri esponenti di questo partito d'imbecilli. In Toscana si dice: "Chi di gallina nasce convien che razzoli" oppure "Chi è asino e cervo si crede al saltar della fossa se n'avvede".

    Report

    Rispondi

  • bettely1313

    25 Agosto 2013 - 16:04

    giocatele a scopone con la Merkel, nel frattempo ci organizziamo per defilaci ed uscire dall'Europa. Sarebbe l'occasione propizia che aspettiamo?

    Report

    Rispondi

  • tracciamaro

    25 Agosto 2013 - 15:03

    BISOGNA ANDARE AL VOTO. FARE CADERE IL GOVERNO SUBITO PERCHE' E' INPEMSABILE GOVERNARE CON UN DETENUTO PEZZA DI MERDA FIGLIO DI UN............TANTO IN ITALIA C'E' CRISI E' INUTLILE CHE DICONO FROTTOLE SI VEDE LA RIPRESA BALLE BALLE BALLE SPERO CHE ARRIVI UNA GUERRA CIVILE E' ANCORA MEGLIO LIBERO RESTA IL COMMENTO NON CANCELLARLO SOLO PERCHE IL TUO NANOBURATTINO TI FA LAVORARE COGLIONE

    Report

    Rispondi

  • futuro libero

    25 Agosto 2013 - 12:12

    MA ALLA FINE E' IL POPOLO CHE TIENE L'ULTIMA CARTA,QUELLA VINCENTE.LA SX E' BRAVA A FARE LE PENTOLE,ANZI E' BRAVISSIMA PECCATO CHE POI DIMENTICHI DI FARE ANCHE I COPERCHI.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog