Cerca

L'autore del misfatto

LETTA CONFESSA
"Kyenge l'ho voluta io"
Bel p...remier

Alla Festa democratica di Genova, Enrico la spara grossa: "lei sta cambiando il Paese". Poi parla delle larghe intese: "Un casino"

LETTA CONFESSA
"Kyenge l'ho voluta io"
Bel p...remier

Sarà stato Vendola. No, la Boldrini, con le sue fissazioni terzomondiste. Dopo mesi passati a chiedersi chi l'aveva messa lì, il premier Enrico Letta ha confessato. E' stato lui, e solo lui, a piazzare la italo-congolese Cecile Kyenge sulla poltrona (costituita ad hoc) di ministro per l'Integrazione. Lo ha spiegato, il premier, all'inizio del suo intervento alla Festa democratica in corso di svolgimento a Genova: "La mia scelta, fatta in solitudine, di Cecile Kyenge al ministero della Integrazione sta cambiando il paese". E su questo ci sono pochi dubbi, visto che dopo le dichiarazioni del primo minsitro di colore della storia della Repubblica a proposito di uno 'ius soli' per il riconoscimento della cittadinanza italiana ai nati qui da genitori stranieri e le sparate circa la "abolizione del reato di clandestinità", quella 2013 è stata un'estate di sbarchi a tutto spiano sulle coste della Sicilia e a Lampedusa. Roba da ricordare le cronache dei primi anni '90, che fecero le fortune politiche della Lega. Poi il presidente del Consiglio ha parlato anche di politica e in particolare di legge elettorale, usando un linguaggio invero poco istituzionale quando ha detto che "è per colpa del porcellum se ci troviamo in questo casino" (come se il porcellum non facesse comodo anche a bersani), intendendo evidentemente per "casino" l'alleanza-larghe intese con il Pdl (resta da stabilire chi tra Pd e Pdl è la puttana). Venendo all'attualità, ha promesso che farà "di tutto per evitare l'aumento dell'Iva dal 1 ottobre" e assicurato che la "service tax era nel nostro programma di governo". Bella roba.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • VuoivederMilano

    05 Settembre 2013 - 22:10

    Forse è meglio che organizziate più feste dell'unità, invece che ridurre il paese in ginocchio con le vostre idee fintamente basate sul sociale. Resto comunque sempre molto perplesso su come mai sia cosi di moda votare pd, visto che poi le idee "ufficiali" non le condivide nessuno. Per me è solo tutta invidia sociale... e un sacco di gente abbocca, sperando che un giorno i ricchi non ci saranno più, e i loro soldi verranno distribuiti. Cosi facendo state rovinando la vita a voi stessi, e all'altra metà dell'Italia. Ma ragionate cavolo, non facevate più spesa, mangiavate più pizze, vi godevate più vacanze prima che cominciasse tutta la pantomima di mani pulite e l'europa unita? Fateci un pensierino. Poi fate caso a come siamo conciati oggi.

    Report

    Rispondi

  • lillignocchi1

    05 Settembre 2013 - 18:06

    Trovo che tutto sommato questo Governo abbia fatto piu' cose che non quello precedente di Monti (che ce lo godiamo pure come Senatore a vita) anche se i meriti o demeriti (che dir si voglia) sono soprattutto del PDL che ha sempre abbassato le ali. E' cmq ora che il PDL si svegli e che ascolti i propri elettori. Siamo tutti troppo stanchi di essere dominati da questa SX prepotente e nullafacente

    Report

    Rispondi

  • marco53

    04 Settembre 2013 - 01:01

    Ma che dice questo coglione di Letta. La scimmia non sta cambiando il Paese, lo sta spaccando! Una ragione di più per mandarlo a casa, subito! Che faccia il Governo coi grillini traditori e vediamo quanto regge! Questo stronzetto ha inventato un Ministero inutile per affibbiarlo a questa sottospecie di donna, e ha pure il coraggio di vantarsene!

    Report

    Rispondi

  • ketaon_01

    03 Settembre 2013 - 08:08

    Vaffanculo Letta. Ci prendi per coglioni.? Lo sta cambiano in peggio , quello è sicuro. Le prossime elezioni so per certo chi non votare , gente come te fa male all'Italia.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog