Cerca

L'affondo

Salvini, attacco a Kyenge: "Basta cazz... a spese nostre"

Il leghista: "Il ministro è andata a trovare la nazionale? Ha molto tempo a disposizione..."

Matteo Salvini e Cecilie Kyenge

Matteo Salvini e Cecilie Kyenge

Nuovo attacco del leghista Matteo Salvini contro il ministro dell'Integrazione, Cécile Kyenge. L'affondo arriva su Facebook: "La sciura (signora in milanese, ndr) Kyenge è andata a trovare i giocatori della nazionale di calcio, si vede che ha tanto tempo a disposizione". A Salvini non piace il fatto che abbia "detto che la Nazionale di calcio è un modello di quello che dovrebbe essere l'Italia di domani. Ma proccupati dei disoccupati e degli esodati - conclude - invece di girare l'Italia da turista, a spese nostre, sparando cazzate".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    11 Settembre 2013 - 19:07

    Ora parla col lato B e ha la testa nelle mutande. Lega di ladroni

    Report

    Rispondi

  • realityman17m

    10 Settembre 2013 - 22:10

    Bravo Salvini noi tutti tifiamo per te. Questa è una povera illusa , vorrebbe cambiare l'Italia a mò del congo . Ma non riesco a capire Letta come non pensa nel danno che questa donna stà facendo a tutti gli italiani con tutte le sue sparate a zero su tutti noi italiani. Cosa ci vuole per liquidarla?

    Report

    Rispondi

  • Tobyyy

    10 Settembre 2013 - 11:11

    Con tante povere famiglie bisognose, tanti disoccupati, tanti giovani laureati o diplomati a spasso, tanti esodati e tanta povertà in casa nostra, questi pezzenti comunisti che si dicono democratici e neppure sanno cosa sia la democrazia, vanno a mettere questa faccetta nera piccola Congolese come ministro strapagata, con scorta, auto blu e benefici.....! E voi votate ancora per questi pezzenti ladroni....? Al muro.....!

    Report

    Rispondi

  • Tobyyy

    09 Settembre 2013 - 15:03

    I comunisti, soliti bastian contrari per le altrui questioni, criticavano e sparlavano contro il Duce che andò in Africa a consolidare le colonie che i Savoia avevano conquistato allaa fine dell'800. Non hanno voluto far parte del nostro Impero, ma oggi vengono a frotte, rischiando la pelle sui barconi, a rompere i marroni nel nostro paese...! Vadano in Inghilterra a romperli, che li hanno sfruttati fino all'osso...! Col cavolo che vanno a Malta, in Grecia, in Spagna, lì fanno fuoco e non ne vogliono sapere, mentre qui, in casa nostra, i comunisti, si fanno in quattro per farli entrare e sfruttarli per togliere il lavoro agli italiani e creare uno squilibrio caotico che a loro fa comodo: dividi et impera dicevano gli antichi romani....! La Kyenge, poteva risparmiarsi di andare dalla nazionale, ed avrebbe fatto meglio se fosse tornata nel suo paese ad onorare quei poveri aviatori italiani, che quel cannibale comunista del suo amico Lumumba uccise e mangiò.....!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog