Cerca

Il due di picche

Letta, annullata la presenza alla summer school del Pdl

Il premier era atteso a Frascati quasi in contemporanea con la riunione della Giunta. Ma le fibrillazioni di governo lo fanno desistere

Enrico Letta

Enrico Letta

Le tensioni governative arrivano anche a Frascati, sede della "summer school" del Pdl organizzata da Magna Carta, la fondazione guidata da Gaetano Quagliariello. Per le 19 di oggi, martedì 11 settembre, alla scuola azzurra di alta formazione politica era in agenda l'intervento del premier, Enrico Letta. Intervento cancellato: era previsto quasi in contemporanea all'inizio della seduta della Giunta per le elezioni del Senato che è chiamata a decidere sulla decadenza da senatore di Silvio Berlusconi. In Giunta, è cosa nota, non si decide solo il futuro politico del Cav ma anche quello delle larghe intese, più a rischio che mai. Tra i pochi ottimisti, almeno stando alle dichiarazioni, c'è proprio Letta. Ma il due di picche rifilato alla scuola "dei piccoli Berlusconi" fotografa l'amara verità: sull'esecutivo sta per abbattersi una tempesta, il livello dello scontro potrebbe salire ancora, fino a far esplodere le larghe intese stesse. Magari già nelle prossime ore. Meglio restare a Roma, insomma, ed evitare il viaggio a Frascati, dove invece comparità il vice di Letta, Angelino Alfano e, domenica, il piddino Luciano Violante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog